Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Riviera Sud

Riviera Sud, Terra Nostra: "No eventi? No Luna Park"

Anche l'Associazione Terra Nostra interviene sulla questione del Luna Park nell'area parcheggio della riviera sud, accanto al Teatro D'Annunzio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Bocciamo l’idea di posizionare il Luna Park estivo nel parcheggio adiacente al teatro D’Annunzio sul lungomare sud di Pescara e condividiamo la presa di posizione del CIBA. Il parcheggio del lungomare sud è fondamentale sia per i balneatori che per le attività a ridosso di quell’area di Portanuova, già fin
troppo lese da un piano traffico scellerato.

Se alieniamo anche gli stalli ed i parcheggi si creeranno ulteriori difficoltà agli avventori e turisti per raggiungere quel comprensorio per poi trovare parcheggio.

Portanuova è stata fin troppo isolata e bistrattata ma , soprattutto, non ha mai avuto nei politicicomunali, ivi residenti, la sua valente rappresentanza. La sola ipotesi di impiantare il Luna Park sul parcheggio del lungomare dimostra che non si ha alcuna idea di visione e di fruizione di quella parte turistica di città né si ha cognizione delle problematiche che le attività produttive di quella zona chiedono di risolvere da anni ad iniziare dalla tanto sbandierata reinversione dei sensi di marcia di determinate vie che la renderebbe maggiormente e facilmente accessibile, come lo era un
tempo.

Per ciò che concerne le manifestazioni pubbliche estive non ci meravigliano le scelte di escludere

Portanuova da parte di politici che non sono eletti in questa circoscrizione. Infatti ai buoni propositi che l’assessore al turismo aveva illustrato in una riunione con le associazioni di via di Portanuova, che ipotizzavano eventi nell’area a ridosso dello Stadio e del lungomare, non sono seguiti i fatti.

Piuttosto, l’amministrazione comunale ha scelto di finanziare manifestazioni estive nel “centro storico” di Pescara che ha meno bisogno di iniziative in quanto è già luogo di attrazione. Prendiamo atto della volontà dell’attuale giunta di discriminare la zona sud della città escludendola da manifestazioni di intervento diretto dell’assessorato al turismo che vanno al di fuori delle classiche locations come il Porto Turistico ed il Teatro D’Annunziano dove l’organizzazione non è dell’assessore al turismo ma degli enti di gestione dei suddetti spazi.

Riteniamo ancora una volta che la visione di Pescara sia limitata, per taluni amministratori, dalla stazione al Ponte Risorgimento. Sarà miopia, invidia o interesse ?

Per tali motivazioni attendiamo il diniego dell’amministrazione alla proposta del Luna Park sul
lungomare sud. No eventi, No Luna Park !

Associazione TerraNostra

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riviera Sud, Terra Nostra: "No eventi? No Luna Park"

IlPescara è in caricamento