rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Politica

Tensostrutture FdI alla Nave di Cascella, arriva la replica: "Con un evento di questa portata Schlein è la benvenuta"

Il deputato Guerino Testa e il coordinatore cittadino Roberto Carota rispondono al centrosinistra rivendicando che la conferenza programmatica del partito porterà in città e nei comuni limitrofi oltre 3mila persone e dunque l'aspetto turistico-ricettivo sarebbe garantito

“Si comunica agli esponenti del partito democratico, da sempre cintura nera di polemiche e strumentalizzazioni, che Fratelli d’Italia ha presentato una regolare richiesta di autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico che è stata assentita dal Comune di Pescara permettendo l’allestimento della struttura che ospiterà la tre giorni di evento”.

Inizia così la replica del deputato abruzzese di Fratelli d'Italia Guerino Testa e del coordinatore cittadino del partito Roberto Carota alla denuncia fatta dal centrosinistra secondo cui proprio quella autorizzazione violerebbe la legge regionale non avendo l'evento, a differenza di quanto scritto nella stessa, nessun fine turistico-ricreativo. Al centro dello scontro l'installazione delle tensostrutture di Fratelli d'Italia dietro la Nave di Cascella destinate a ospitare la conferenza programmatica nazionale FdI dal 26 al 28 aprile alla presenza della leader Giorgia Meloni.

Tensostrutture che, ha denunciato il centrosinistra, non solo non dovrebbero essere lì in virtù della legge regionale, ma che sembrano rappresentare una sorta di grande spot elettorale in una città che si appresta alle amministrative senza dimenticare che l'installazione ha di fatto chiuso ogni accesso alla spiaggia libera davanti alla Nave di Cascella ostruendola anche completamente alla vista. Tutte ragioni per le quali al Comune hanno chiesto di ritirare quell'autorizzazione e spostare l'evento da un'altra parte.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

In risposta alle critiche Testa e Carota rimarcano come all'interno della struttura si terranno “dibattiti politici, culturali e di approfondimento che si stima determineranno l'affluenza a Pescara e nelle località limitrofe, di oltre tremila presenze”. Questo si tradurrà, proseguono, in “strutture ricettive e ristoranti che lavoreranno, oltre alla grande visibilità che si avrà sui media nazionali”.

“Siamo orgogliosi che i vertici del partito abbiano scelto l’Abruzzo e Pescara per lo svolgimento della conferenza programmatica e quando Elly Schlein – concludono con una stoccata i due - avrà argomenti e forza per realizzare una manifestazione della stessa portata, sarà di certo benvenuta e indisturbata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensostrutture FdI alla Nave di Cascella, arriva la replica: "Con un evento di questa portata Schlein è la benvenuta"

IlPescara è in caricamento