rotate-mobile
Attualità

Strade chiuse e divieti per la tappa pescarese del Giro d'Abruzzo

È stata presentata in Comune la tappa del Giro d'Abruzzo prevista a Pescara martedì 9 aprile

È stata presentata la tappa pescarese del Giro d'Abruzzo.
Il passaggio della carovana dei ciclisti è in programma martedì 9 aprile.

La tappa è stata annunciata in Comune anche per mettere in risalto le modifiche alla viabilità che si annunciano per martedì, quando le attività scolastiche nel plesso di via Cavour (istituto comprensivo 5) saranno sospese, come già disposto con una ordinanza sindacale. 

«Abbiamo organizzato tutta la viabilità con la massima attenzione perché la tappa si svolge in un giorno feriale», afferma il sindaco Carlo Masci, «queste iniziative mettono in risalto la città, a livello di promozione, e fanno anche emergere la sua capacità di accogliere eventi importanti e di "sopportarli", dal punto di vista della riorganizzazione del territorio. Un ringraziamento va agli uffici, alla polizia locale, alla protezione civile e a Maurizio Formichetti, di Rcs, che pensa sempre all'Abruzzo e a Pescara». 

«Il Giro d'Abruzzo», evidenzia l'assessore comunale allo Sport, Patrizia Martelli, «torna qui dopo 17 anni e farà da apripista al Giro d'Italia. A Pescara si svolgerà anche un altro appuntamento di rilievo, il Giro d'Italia Women, riservato alle donne, il 14 luglio». Sarà un appuntamento di rilievo che accenderà i riflettori su Pescara, ancora una volta, hanno fatto notare i rappresentanti del Comune insieme a Formichetti il quale ha annunciato che «la gara sarà trasmessa in diretta su Rai Sport e su Eurosport, che copriranno tutte le tappe, dal 9 al 12 aprile, e voglio dire che tantissimi corridori verranno qui e non in Sicilia. L'Abruzzo è stato scelto perché offre molto e il Giro approda qui in seguito a una idea dell'amministratore delegato maturata a fine gennaio. Mi propose l'Abruzzo, io girai la proposta al presidente della Regione Marsilio e lui mi disse di andare avanti. Così siamo arrivati a un mese fa, nella organizzazione. La prima tappa va da Vasto a Pescara, la seconda da Alanno a Magliano dei Marsi, la terza da Pratola Peligna a Prati di Tivo e la quarta da Montorio al Vomano a L'Aquila».

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

«È importante informare i cittadini dei provvedimenti di chiusura delle strade», sottolinea il presidente del consiglio comunale, Marcello Antonelli, «essendo un giorno lavorativo, abbiamo cercato di limitare i disagi, che comunque ci saranno visto che la Nazionale sarà chiusa da mattina a sera, dal confine con Montesilvano a piazza Duca degli Abruzzi, così come un tratto di viale Bovio. Anche la Tua interverrà con delle modifiche, per quanto riguarda i bus. Chiediamo ai cittadini di organizzarsi e stiamo già facendo diffondere la copia dell'ordinanza a tutte le attività commerciali delle aree interessate al Giro. Di positivo c'è che si tratta di un evento importante che richiamarà l'attenzione del mondo ciclistico nazionale: insomma, i disagi saranno compensati dalla promozione del territorio. Un ringraziamento va alla polizia locale e agli addetti della protezione civile». 

«I volontari della protezione civile in campo saranno 50 e presidieranno il percorso», informa il consigliere comunale Armando Foschi delegato a seguire tutte le competizioni ciclistiche, dal Giro d'Italia al Giro d'Abruzzo passando per il Trofeo Matteotti, «oltre alla protezioni civile sarà mobilitata anche Pescara Multiservice». Foschi ha parlato dell'importanza del Giro dal punto di vista della promozione perché «Pescara sarà ammirata dall'Europa e anche oltre. La Rai è già stata qui per preparare una presentazione della città, come "cartolina" da trasmettere in tv». 

Paolo Costantini, ufficiale della polizia locale, ha parlato delle modifiche alla viabilità e ha lanciato un appello «alla pazienza dei cittadini» perché scatteranno una serie di divieti e martedì saranno off limits piazza Duca degli Abruzzi, via Cavour, via Martiri di Cefalonia, via Nazionale Adriatica Nord - nel tratto compreso tra l'intersezione con via A. de Gasperi (comune di Montesilvano) e l'incrocio con via Vincenzo Gioberti - via vincenzo Gioberti e l'area parcheggio posta tra via Pasolini e la via Castellamare Adriatico, (Naiadi), con orari diversi. Martedì, dalle 8 alle 20 sarà aperto il centro operativo comunale che risponderà al numero telefonico 0854283400.

I divieti e le modifiche alla viabilità

Divieto di sosta e fermata con rimozione forzata (a eccezione dei mezzi a supporto della manifestazione e/o di associazioni autorizzate dall’organizzazione della gara ciclistica): dalle ore 16 di domenica 7 aprile alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze su ambo i lati, delle strade riservate al parcheggio automezzi produzione Tv e auto personale Tv, che di seguito si riportano in elenco: via Luigi Settembrini nel tratto compreso tra via Nazionale Adriatica Nord e via Armando Diaz; via Armando Diaz nel tratto compreso tra l'incrocio con via L. Settembrini e l'intersezione con via Camillo Benso Conte di Cavour;
dalle ore 8 di lunedì 8 aprile alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze su ambo i lati delle strade, riservate all'allestimento dell'area podio, che di seguito si riportano in elenco: piazza Duca degli Abruzzi tutta dall'intersezione della via Nazionale Adriatica Nord con via Luigi Settembrini all'incrocio di viale G. Bovio con via Vincenzo Gioberti, compresa area a parcheggio prospiciente il teatro Gianni Cordova e uffici Aca; via Camillo Benso Conte di Cavour nel tratto compreso tra l'intersezione con via Nazionale Adriatica Nord e l'incrocio con via Armando Diaz; dalle ore 6 alle 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze su ambo i lati di via Nazionale Adriatica Nord nel tratto compreso tra l'intersezione con la via A. de Gasperi (comune di Montesilvano) e l'incrocio con via Vincenzo Gioberti; dalle ore 8 alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze su ambo i lati delle strade che di seguito si riportano in elenco: via Camillo Benso Conte di Cavour nel tratto compreso tra l'intersezione con via A. Diaz e l'incrocio con viale John Fitzgerald Kennedy; via Luigi Cadorna nel tratto compreso tra l'intersezione con l'intersezione con via Nazionale Adriatica Nord e l'incrocio con via Castellamare Adriatico (strada Parco); via Armando Diaz dall'intersezione con via L. Settembrini all'incrocio con via L. Cadorna; viale Giovanni Bovio nel tratto compreso tra l'intersezione con via Vincenzo Gioberti e l'intersezione con via Carlo Pisacane (post arrivo); 
dalle ore 8 alle 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze sulle aree che di seguito si riportano in elenco: intera area a parcheggio posta tra via Pasolini e via Castellamare Adriatico (Naiadi); via Vincenzo Gioberti nel tratto compreso tra l'intersezione con via Castellamare Adriatico e viale John Fitzgerald Kennedy;
divieto di transito (ad eccezione dei mezzi a supporto della manifestazione e/o di associazioni autorizzate dall’organizzazione della gara ciclistica): dalle ore 19 di domenica 7 aprile alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze in via Luigi Settembrini nel tratto compreso tra via Nazionale Adriatica Nord e via Armando Diaz; dalle ore 20 di lunedì 8 aprile alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze su: via Armando Diaz nel tratto compreso tra l'incrocio con via L. Settembrini e l'intersezione con via Camillo Benso Conte di Cavour; dalle ore 8 alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze sui tratti stradali che si riportano in elenco: piazza Duca degli Abruzzi tutta dall'intersezione di via Nazionale Adriatica Nord con via Luigi Settembrini all'incrocio di viale G. Bovio con via Vincenzo Gioberti, compresa area a parcheggio prospiciente il teatro Gianni Cordova e uffici Aca; via Camillo Benso Conte di Cavour nel tratto compreso tra l'intersezione con via Nazionale Adriatica Nord e l'incrocio con via Armando Diaz; dalle ore 9 alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze sui tratti stradali di seguito riportati: via Camillo Benso Conte di Cavour nel tratto compreso tra l'intersezione con via A. Diaz e l'incrocio con viale John Fitzgerald Kennedy; dalle ore 14 alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze su: via Martiri di Cefalonia; dalle ore 9 alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze su: via Nazionale Adriatica Nord nel tratto compreso tra l'intersezione con via A. de Gasperi (comune di Montesilvano) e l'incrocio con via Vincenzo Gioberti; via Vincenzo Gioberti nel tratto compreso tra l'intersezione con via Castellamare Adriatico e viale John Fitzgerald Kennedy; dalle ore 13 alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze su: via Vincenzo Gioberti; dalle ore 9 alle ore 20 di martedì 9 aprile e comunque fino al termine della manifestazione e/o cessate esigenze sulle aree che di seguito si riportano in elenco: intera area a parcheggio posta tra la via Pasolini e la via Castellamare Adriatico (Naiadi).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade chiuse e divieti per la tappa pescarese del Giro d'Abruzzo

IlPescara è in caricamento