rotate-mobile
Altro

A Pescara arriva un appuntamento di rilievo nel panorama agonistico della pesistica olimpica

Domenica 11 febbraio, al Porto Turistico nel padiglione espositivo "D. Bucci", la prima qualifica assoluti della regione Abruzzo

Appuntamento di prestigio domenica 11 febbraio, al Porto Turistico di Pescara: nel padiglione espositivo "D. Bucci": infatti, si svolgerà la prima qualifica assoluti della regione Abruzzo di pesistica olimpica. 

Si tratta di un evento di rilievo assoluto nel panorama agonistico, essendo valida anche per la classifica nazionale dei Campionati Italiani Assoluti di specialità in un anno che vede la chiusura del quadriennio olimpico a giugno. La competizione promette di essere un palcoscenico di eccellenza, con i migliori atleti pesisti della regione Abruzzo pronti a sfidarsi sulle pedane.  La cornice suggestiva del Porto Turistico e la partecipazione di atleti di calibro internazionale rendono questa prima qualifica assoluti della regione Abruzzo un appuntamento imperdibile nel panorama sportivo abruzzese.

Il parco atleti giovanile si distingue per la presenza di talenti  come Samuele Di Marzio, attuale campione europeo, e Aurora Iervese, campionessa italiana under13 nella categoria 45kg. Jane Pasqualone, vicecampionessa italiana under13 nella categoria 49kg, contribuirà ad accrescere l'aura di competitività. Gli atleti senior non saranno da meno, con la partecipazione dei vicecampioni assoluti Sposo Loris e Sciamanna Giulia. La presenza di queste figure di spicco promette uno spettacolo di alto livello, sottolineando l'impegno e la dedizione nel mondo dell'atletica pesante.

Le società partecipanti aggiungono un ulteriore elemento di prestigio all'evento. La storica Athlas Pesistica Teramo, guidata dall’olimpionico Anselmo Silvino, e le Fiamme Oro della sezione giovanile di Pescara conferiscono un tocco di tradizione e competitività alla competizione, accrescendo l'interesse degli appassionati.

Il programma - La giornata avrà inizio alle ore 11:00, con attività dimostrative della Federazione Italiana Pesistica (FIPE) a introduzione della competizione femminile e maschile. Un momento particolare sarà dedicato alla dimostrazione giovanile, coinvolgendo ragazzi dai 8 ai 12 anni nel corretto utilizzo del bilanciere. Questo momento di condivisione e apprendimento contribuirà a ispirare le nuove generazioni di atleti, promuovendo lo spirito della pesistica disciplina regina della federazione sin dalla giovane età e anche la pratica dello sthenarlhon che è una disciplina che riprende le linee guida dell’allenamento funzionale (in cui i movimenti di pesistica olimpica sono sempre stati presenti) ma riviste e aggiornate secondo i canoni FIPE di attenzione e cura del movimento. L'evento si preannuncia come un'occasione unica per gli appassionati di pesistica e per coloro che desiderano assistere a prestazioni di alto livello. "Un grande plauso alla FIPE nelle persone del delegato regionale Enzo Baffoni e del direttore tecnico regionale Marco Di Marzio e non ultima la EVO’SPORT quale società organizzatrice", si legge nel comunicato stampa

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pescara arriva un appuntamento di rilievo nel panorama agonistico della pesistica olimpica

IlPescara è in caricamento