Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Concerto di Giorgia a Pescara, il PD sulla cessione del Palasport

Pubblichiamo il comunicato stampa del PD riguardante la cessione gratuita del Palazzetto dello Sport per il concerto di Giorgia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Palazzetto gratis per il concerto di Giorgia in cambio di un incontro con giovani e disabili
Solo l‘assoluto disprezzo per una cultura della equità e di una responsabilità sociale nei confronti dei propri cittadini poteva spingere il Sindaco Mascia e la sua amministrazione a concedere gratis il Palazzetto dello Sport Giovanni Paolo II alla Società Best Eventi di Andrea Cipolla per
l’organizzazione di un concerto musicale in barba alle difficoltà economiche che tutto il Paese sta attraversando.

Il tema della gratuità delle strutture comunali era stato sollevato dalla Commissione consiliare Cultura e Sport quando, in data 28 marzo u.s. nell’esaminare la proposta di delibera n. 162, ha contestato la concessione gratuita del palazzetto comunale per il concerto dell’artista Giorgia e la
rinviava all’ufficio competente.
In data 13 aprile u.s. la Giunta Comunale con atto n. 203 approva la delibera in questione confermando la gratuità della struttura ma inserendo nell’atto deliberativo la seguente motivazione:
“Ravvisato che con la richiamata istanza viene rappresentato che l’artista, nominata Ambasciatrice Unicef per il proprio attivismo nel mondo sociale, nel corso dell’evento canoro concederà una grande opportunità ai ragazzi disabili che, nel corso dell’evento canoro, potranno usufruire di uno spazio appositamente riservato nonché tenere, durante il Sound Check, un incontro diretto con l’artista stessa.
In tal contesto, la cantante si soffermerà a parlare con loro raccontando della propria passione musicale, del percorso intrapreso per farsi conoscere dal pubblico ed amare dal grande pubblico nonché delle esperienze vissute, quelle più significative, dal punto di vista umano ed artistico. “

Definire stupida e volgare la strumentalizzazione che l’amministrazione comunale ha fatto dell’impegno sociale che un’artista come Giorgia svolge da sempre come una scelta personale di vita è solo un eufemismo ma esprime la indignazione e lo sconcerto per le considerazioni rimesse nell’assunzione del provvedimento per poterne motivare la gratuità.
Una gratuità che, peraltro, non tocca minimamente l’artista, la quale, sono certo che, mai e poi mai avrebbe scambiato momenti di confronto e di
riflessione con i ragazzi per evitare il pagamento della somma di €. 6.750,59 che, invece, la Società Best Eventi di Andrea Cipolla sarebbe stato
tenuto a versare.
Una cifra, peraltro, di tale modesta entità, così come prevista dal Regolamento comunale, rispetto al complesso dei benefit che il Comune concede alla stessa per l’organizzazione dell’evento che avrebbe rappresentato una maturità in questo particolare momento di ristrettezze economiche per le esigenze comunali che costringe gli amministratori ad imporre salate gabelle per poter garantire i servizi essenziali.
In buona sostanza la disponibilità e l’impegno sociale che l’artista Giorgia svolge con passione ed altruismo, peraltro Giorgia è stata nominata nel 1999 ambasciatrice dell'Unicef proprio per i suoi impegni umanitari, vengono incassati dalla Società Best Eventi, con il benestare di una amministrazione sciatta ed incapace di assicurare equità nei confronti dei suoi amministrati e gesti di responsabilità sociale da parte di soggetti    economici che utilizzano, a fini di lucro, spazi e strutture della collettività.
Un autentico sfoggio di cinismo politico-amministrativo che vede il Sindaco Mascia pervicacemente impegnato a garantire diseguaglianze e disparità tra i cittadini pescaresi i quali, di tutto hanno bisogno ma  non di questo.
Per il Gruppo consiliare del PD
       Enzo Del Vecchio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto di Giorgia a Pescara, il PD sulla cessione del Palasport

IlPescara è in caricamento