Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Roberto Straccia: Meluzzi sentito dai Carabinieri

E' stato ascoltato ieri dai Carabinieri di Pescara, che si stanno occupando delle indagini sulla morte di Roberto Straccia, lo psichiatra e criminologo Alessandro Meluzzi, in merito all'ipotesi dell'omicidio

E' stato ascoltato ieri dai Carabinieri di Pescara, che si stanno occupando delle indagini sulla morte di Roberto Straccia, lo psichiatra e criminologo Alessandro Meluzzi, in merito all'ipotesi dell'omicidio.

Da tempo, infatti, Meluzzi, che anche in diverse occasioni pubbliche e trasmissioni televisive aveva ribadito che l'ipotesi dell'omicidio non è assolutamente da scartare, era arrivato alla conclusione che l'incidente ma soprattutto il suicidio erano due possibilità abbastanza remote.

Per quanto riguarda il suicidio, Meluzzi sostiene che tutte le informazioni disponibili riguardanti la vita, la situazione personale e i problemi del ragazzo fanno escludere questa ipotesi. Lo psichiatra, inoltre, sostiene che le immagini che mostrano la corsa di Roberto pochi minuti prima di sparire, mostrano un'andamento deciso e sereno, non compatibile con una persona che di lì a poco avrebbe deciso di togliersi la vita.

Riguardo l'incidente, Meluzzi invece sostiene che la zona in cui è avvenuta la scomparsa e probabilmente la morte, non è compatibile con un incidente. I fondali nella zona sono bassi, e quindi se fosse caduto dal Ponte del Mare avrebbe riportato di sicuro delle fratture. L'unica zona possibile è il molo sud, dove però nessuna telecamera è riuscita a registrare la sua presenza.

Ora non resta che attendere i risultati definitivi dell'autopsia.

Intanto domenica la squadra di calcio con cui giocava Roberto, la Spes Valdaso, giocherà con la nuova maglia ufficiale dedicata al compagno di squadra.

TUTTO SULLA MORTE DI ROBERTO STRACCIA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Straccia: Meluzzi sentito dai Carabinieri

IlPescara è in caricamento