Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Roberto Straccia è morto poco dopo la sua scomparsa

Roberto Straccia è morto poco dopo le 14,30, quando cioè è stato ripreso dalle telecamere del molo sud, in un arco temporale che colloca il decesso fra le 16 e 16,30 dello stesso giorno

Roberto Straccia è morto poco dopo le 14,30, quando cioè è stato ripreso dalle telecamere del molo sud, in un arco temporale che colloca il decesso fra le 16 e 16,30 dello stesso giorno.

E' quanto emerge dai primi risultati avuti dai Carabinieri di Pescara, che indagano sulla morte e scomparsa del 24enne di Moresco.

In base alla digestione, infatti, è possibile datare con una buona precisione l'ora in cui avviene il decesso, considerando lo stato del cibo rinvenuto nello stomaco e nell'intestino.

E proprio facendo un rapido calcolo, basato sulle testimonianze dei coinquilini che hanno detto che Roberto aveva fatto uno spuntino alle 12 circa del 14 dicembre, si è dedotto che la morte sarebbe avvenuta poco dopo il momento in cui è uscito per andare a correre.

Il corpo di Roberto, dunque, dopo essere finito in acqua quel giorno, è arrivato a largo ed è stato trascinato dalle correnti marine fino a Bari, dove poi è ricomparso il 7 gennaio sugli scogli di Palese.

Sulle cause della morte comunque non ci sono novità sostanziali: bisognerà attendere i risultati dell'autopsia che arriveranno fra qualche settimana. I Carabinieri, lo ricordiamo, hanno sottolineato come allo stato attuale nessun indizio lascia presumere che Roberto sia stato spinto e quindi ucciso, anche se qualche giorno fa c'era stato un nuovo interrogatorio a carico proprio di tre amici dello studente.

TUTTO SULLA SCOMPARSA DI ROBERTO STRACCIA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Straccia è morto poco dopo la sua scomparsa

IlPescara è in caricamento