menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nucleare in Abruzzo: botta e risposta fra Di Pietro e Chiodi

Botta e risposta nel giro di poche ore fra Antonio Di Pietro, leader dell'Idv, e Gianni Chiodi, presidente della Regione. A tenere banco il ritorno al nucleare. Di Pietro: "Una centrale anche in Abruzzo", Chiodi: "Notizia priva di fondamento"

Botta e risposta a distanza di poche ore fra Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei Valori, e Gianni Chiodi, presidente della Regione Abruzzo.

Ieri mattina, Di Pietro era a Pescara per la campagna riguardante i referendum sulla privatizzazione dell'acqua, ritorno al nucleare e leggittimo impedimento.

Il leader dell'Italia dei Valori, nel corso di una conferenza stampa nella sede pescarese del partito, si è soffermato in particolare sulla questione del nucleare, affermando che il Governo avrebbe già deciso di costruire una centrale fra l'Abruzzo ed il Molise, ed ora si tratterebbe solo di decidere la localizzazione.

"Si farà sicuramente, alla faccia degli impegni e delle promesse fatte durante la campagna elettorale, quando in ogni regione hanno assicurato che non avrebbe ospitato una centrale" ha detto Di Pietro.

A queste dichiarazioni ha replicato il presidente della Regione Chiodi, che ha smentito categoricamente le voci secondo cui l'Abruzzo dovrà ospitare una centrale nucleare in futuro, catalogandole come "prive di qualsiasi fondamento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento