Politica

Crisi in Comune, il PD: "La maggioranza è finita"

Il gruppo consiliare del PD interviene in merito alla situazione politica dell'amminstrazione comunale, parlando di crisi aperta da parte della maggioranza. "La città è pronta a dire basta"

Il gruppo consiliare del PD, dopo l'ultima seduta del consiglio comunale rinviata per la mancanza del numero legale, interviene in merito alla situazione politica della maggioranza, parlando di un'amministrazione ormai priva di numeri per governare.

"L’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Mascia non ha più la maggioranza per governare la città.
Con la bocciatura in Consiglio della delibera sul ripiano dei debiti della Società Pescara Parcheggi si è concretizzata la crisi politica al Comune strisciante ormai da tempo.
Il fallimento di questa Amministrazione si è concretizzata con la bocciatura e il fallimento di questa Società voluta a tutti i costi da questa Amministrazione e in particolare da Carlo Masci.
Questa Amministrazione non ha mai avuto una maggioranza solida e un programma condiviso da realizzare per la città.
" si legge nella note del PD, che parla di una città pronta a ripartire dopo anni di stop.

"E’ ora di rimettere in moto tutta la città e riprendere il cammino interrotto da questa Amministrazione.
Pescara ha il diritto di tornare ad essere pulsante, dinamica, intraprendente e culturalmente all’avanguardia come è sempre stata prima che venisse mortificata da un’Amministrazione indifferente ed irresponsabile.
Il Sindaco ha preso coscienza del fatto che non può più governare, quindi, chiediamo che faccia un grande gesto per il bene della città dimettendosi, ridando la possibilità che si crei un nuovo governo della città capace di ridare un futuro e uno sviluppo a Pescara
." conclude il capogruppo PD Di Pietrantonio.

DIMISSIONI MASCIA, IL COMMENTO DI DEL VECCHIO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi in Comune, il PD: "La maggioranza è finita"

IlPescara è in caricamento