rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cultura

Tiberio (Arci): "Non si può ignorare una figura come quella di Lino Guanciale"

Dopo la polemica tra l'attore di Avezzano e il sindaco Gianni Di Pangrazio, interviene anche il presidente pescarese dell’Arci Abruzzo e Molise: "La cultura deve tornare ad essere motore di cambiamento socio-economico"

Le riflessioni che il celebre attore di cinema e teatro Lino Guanciale ha affidato ad una lunga lettera nella quale prendeva atto con amarezza dell’evidente disinteresse manifestato dal sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, e dalla sua amministrazione nei confronti del Teatro dei Marsi, continuano a provocare importanti reazioni nel mondo della cultura e dell’associazionismo abruzzese.

Anche nella nostra città, dove Guanciale si è più volte esibito, la notizia ha fatto rumore. Ecco come ha commentato il pescarese Valerio Antonio Tiberio, presidente dell'Arci Abruzzo e Molise:

«Anche ad Avezzano, purtroppo, la cultura non è tra le priorità di chi si trova ad amministrare la cosa pubblica. Avezzano, come il resto dell’Abruzzo, avrebbe tutte le risorse intellettuali e materiali necessarie a fare della cultura un motore di cambiamento capace di creare progetti artistici di qualità e di generare nuova ricchezza: quello che manca, ancora una volta, è una classe politica capace di una visione d’insieme e di una regia che coordini efficacemente le migliori energie creative del territorio».

E ancora: «Una buona politica per la cultura non può ignorare una figura come quella di Lino Guanciale», ha concluso Tiberio. «Un’eccellenza artistica riconosciuta in tutta Italia che si è già messa per lungo tempo, gratuitamente, a disposizione della nostra regione. Il sindaco di Avezzano farebbe bene ad abbandonare quanto prima l’unica cultura che sta portando avanti, quella della “non-cultura”, e che sta avendo l’unico effetto di disperdere talenti e opportunità che proprio non possiamo permetterci il lusso di lasciarci sfuggire».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiberio (Arci): "Non si può ignorare una figura come quella di Lino Guanciale"

IlPescara è in caricamento