Lunedì, 27 Settembre 2021
Cultura

Mosaico del terzo secolo dopo Cristo riemerge dopo 20 anni dalla sua scoperta [FOTO]

Si trova sulla golena sud del fiume, e tra qualche giorno - annuncia il sindaco - verrà collocato "nel Museo delle Genti d'Abruzzo, in modo che tutti possano ammirarlo, a testimonianza degli antichi insediamenti alla foce del fiume Aterno"

Dopo 20 anni dalla sua scoperta, il mosaico del terzo secolo dopo Cristo torna a nuova vita. Come spiega infatti il sindaco Carlo Masci su Facebook, l'amministrazione comunale sta facendo riemergere questo prezioso giacimento "dall'oblio in cui era stato sepolto". L'opera si trova sulla golena sud del fiume, e tra qualche giorno - annuncia Masci - verrà collocata "nel Museo delle Genti d'Abruzzo, in modo che tutti possano ammirarla, a testimonianza degli antichi insediamenti alla foce del fiume Aterno. Noi non ci fermiamo mai per la nostra Pescara".

Per lo storico Licio Di Biase, direttore dell'Aurum, "era indispensabile recuperare questo mosaico che offre alla città un elemento leggibile del proprio passato e della propria identità. La città tutta ci guadagna per il senso di appartenenza, soprattutto per coloro che appartengono a questa comunità da generazioni, da secoli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mosaico del terzo secolo dopo Cristo riemerge dopo 20 anni dalla sua scoperta [FOTO]

IlPescara è in caricamento