rotate-mobile
Cultura Montesilvano

'Nduccio assessore a Montesilvano, gli obiettivi: portare Arbore e Mogol

Il comico si è già messo al lavoro per attuare in concreto alcune idee che girano nella sua testa, tra cui un concerto dell'Orchestra Italiana e il "trasloco" del premio "La canzone del sole" da Silvi a Montesilvano

A Montesilvano il neo assessore alla cultura Germano D'Aurelio, in arte 'Nduccio, si è già messo al lavoro per attuare in concreto alcune idee che girano nella sua testa. Il comico, infatti, vorrebbe potenziare al massimo il Premio Dean Martin, dedicato a quel Dino Crocetti che proprio di Montesilvano era originario, ma anche puntare su una rassegna ad hoc di teatro popolare e sull'ampliamento del Premio agli abruzzesi che si sono distinti nel mondo.

Eventi da realizzare tra luglio e agosto, cioè in piena estate, così da incentivare anche il turismo (altra delega che il primo cittadino Di Mattia ha conferito a D'Aurelio). 'Nduccio ha lasciato intendere che cercherà di fare in maniera pragmatica una serie di cose che sono nella sua disponibilità, sfruttando anche e soprattutto i suoi contatti: il comico, ad esempio, è amico di Mogol, tanto è vero che fu proprio lui a compiere qualche anno fa lo "scoop".

Intervistato da 'Nduccio in occasione di un incontro su Ivan Graziani, infatti, l'ex paroliere di Battisti svelò che "La canzone del sole" era nata a Silvi Marina. Detto fatto, il sindaco Vallescura gli conferì la cittadinanza onoraria, e da allora ogni anno, proprio nella località teramana, si tiene un premio musicale intitolato appunto "La canzone del sole". Ora 'Nduccio, con buona pace dei silvaroli, è già d'accordo con Mogol per spostare la rassegna a Montesilvano.

Stesso discorso per Renzo Arbore: tutti ricordano che in passato "mister" D'Aurelio è stato ospite della trasmissione tv "Meno siamo meglio stiamo", data la sua conoscenza di vecchia data con lo showman foggiano. Ora l'assessore ha chiesto ad Arbore di chiudere a Montesilvano il suo attuale tour con l'Orchestra Italiana, possibilmente a prezzo ribassato. 

Intanto il presidente della Commissione Cultura, Paolo Talanca, grazie al quale sono arrivati nei mesi scorsi a Montesilvano artisti come Samuele Bersani, Francesco Baccini e Pino Marino, nonchè la manifestazione itinerante "Il Tenco ascolta", si è detto "molto contento" per la nomina di 'Nduccio, aggiungendo: "Abbiamo già fatto due riunioni con lui, e il suo atteggiamento mi è piaciuto parecchio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Nduccio assessore a Montesilvano, gli obiettivi: portare Arbore e Mogol

IlPescara è in caricamento