rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cultura

Cento libri in cento luoghi: c'è la maratona della lettura in città e un fittissimo calendario di appuntamenti per grandi e piccini

"Pescara leggiti forte" è uno degli eventi della tre giorni organizzata dalla Rete del libro (21-23 aprile) e l'assessorato comunale alla cultura con Maria Rita Carota che annuncia: pronti a ricandidarci come capitale del libro

Cento libri in cento luoghi: tra il 21 e il 22 aprile in città c'è la 24 ore di “Pescara leggiti forte” ed è solo il primo dei 30 appuntamenti di “Pescara Legge”, l'evento organizzato dalla Rete del libro e l'assessorato comunale alla cultura guidato da Maria Rita Carota che punta alla ricandidatura a capitale del libro.

La maratona

La maratona resa possibile dall'associazione Movimentazioni con il sostegno economico del centro per il libro e la lettura tramite l'avviso ”Ad alta voce” 2020 non solo in luoghi “classici” come biblioteche e librerie, ma anche in location d'eccezione e decisamente suggestive o comunque simboliche come l'ospedale e il cimitero. L'invito dell'asd Movimentazioni è quello di rendere quanto più diffusa possibile questa esperienza unica per cui a tutti si chiede di essere partecipativi documentando la propria presenza nel luogo di lettura scelto con una foto ed un video da postare sui social taggando su facebook @movimentazioni e su Intastagram @libreriaprimomoroni utilizzando gli hashtag #pescaraleggitiforte #comunedipescara #movimentazioni #libreriaprimomoroni.

Tre i giorni di “Pescara Legge” che culmineranno con gli appuntamenti del 23 aprile giornata mondiale del libro che omaggerà tre grandi scrittori morti proprio in questo giorno del 1616: Miguel de Cervantes, William 23 di aprile.

“Abbiamo concepito la città come unico scenario della maratona e cercato cento luoghi vivi, dove incrociare persone, attività, movimento, perché è così che vogliamo intendere la missione di leggere – spiega Luisa Del Greco, presidente di Movimentazioni Aps -. Il risultato è stato stupefacente: abbiamo avuto la disponibilità dei luoghi più imprevedibili e impensati, si apriranno le porte dei luoghi della cultura, ma anche quelle del lavoro, abbiamo radunato tutti gli spazi letterari, dalle librerie ai musei, alle biblioteche, ma ci sono anche locali, piazze, scuole, mercati, negozi, parchi”.

“Per la prima volta in Italia le Poste italiane nella sede di Pescara centrale ospiterà la lettura, un primato che ci onora ma non ci stupisce, perché la cultura apre le porte, anche le più insolite e noi ci crediamo fermamente – sottolinea -. Si tratta di un percorso che arriva da mesi di lavoro, che mette insieme formazione e sperimentazione e che farà spettacolo attraverso i brani scelti che hanno attinenza anche con i luoghi o con chi li frequenta, nonché attraverso chi li leggerà e gli spazi che diverranno lo straordinario sfondo di un evento unico, raro e, speriamo, virale”.

La maratona prenderà ufficialmente il via nella sala consiliare del Comune per chiduersi sabato 22 alle 10 da Barbuscia con gli studenti e sul tema della sostenibilità, ma c’è un “post-lectum” al conservatorio Luisa d’Annunzio cheaprirà il concerto programmato con un brano letto, prima che musicato.

Eventi per grandi e piccini

Dal 21 al 23 quindi eventi per grandi e piccini con il coinvolgimento anche del museo delle Genti d'Abruzzo e del teatro Cordova perché, sottolinea Carota “l'obiettivo è quello di coinvolgere tutte le fasce sociali in più punti del nostro territorio. La Rete del Libro si è rimessa in marcia grazie ad autori, editori e librerie e oggi questa numerosa partecipazione ci incoraggia e ci gratifica ad andare avanti e a candidare nuovamente Pescara come capitale del libro. La lettura è molto importante per i singoli e per i gruppi, per la crescita delle persone e delle comunità. Per questo i gruppi di lettura sono sempre più numerosi, il libro è infatti uno strumento straordinario di aggregazione e di condivisione di idee e valori e questa iniziativa ne è l'espressione diretta”.

Tra gli appuntamenti segnalati quello di venerdì 21 aprile alle 18 alla libreria Mondadori Bookstore che oltre ad ospitare una tappa della maratona di lettura, presenterà il libro Viaggio nel Fucino della collana Comete di Ianieri edizioni, diretta da Peppe Millanta. Primo appuntamento di sabato 22 quello con i gruppo di lettura “Polvere di Stelle in città” dell'istituto comprensivo Pescara 8 che parteciperà alla maratona cittadina della lettura e poi alle 9.30 proporrà presso la sala consiliare del Comune di Pescara, la proiezione del video “La terra non aspetta”, realizzato nel laboratorio di scrittura collettiva, e la sottoscrizione del Patto “La Terra siamo noi”.

In occasione della doppia ricorrenza della giornata mondiale della Terra e della giornata mondiale del Libro, il Fla – Festival di Libri e Altrecose tornerà ad abitare le strade del centro storico e il complesso del Museo delle Genti d’Abruzzo in una due giorni di eventi dedicati alla cultura e alla sostenibilità ambientale realizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara e in collaborazione con la Fondazione Genti d’Abruzzo e tutti i partner privati che da sempre sostengono il festival, in primis il main sponsor Metamer e il platinum partner Barbuscia, che da tanti anni sono al fianco del Fla.

Oltre 30 gli eventi in cartellone nel pomeriggio di sabato 22 e domenica 23, tra presentazioni, mostre e reading con autori abruzzesi e nazionali per rivivere la bellezza del Festival. Tra i nomi in cartellone spiccano quelli in programma domenica 23 all’Auditorium Petruzzi: la vicedirettrice del Tg La7 e conduttrice di Omnibus Gaia Tortora, i filosofi Andrea Colamedici e Maura Gancitano e il poeta Franco Arminio . Sabato 22 alle 10.30 presso la concessionaria Barbuscia in via Tiburtina ci sarà la premiazione del contest riservato alle scuole “Un futuro più verde”, tutti i disegni degli alunni che hanno partecipato verranno esposti in una mostra allestita all’interno della Sala Favetta del Museo delle Genti d’Abruzzo.

I laboratori per bambini e non solo 

Due i laboratori didattici per bambini proposti dal Museo delle Genti d’Abruzzo sabato 22 e domenica 23 aprile: “La stamperia” in cui i bambini (dagli 8 anni) impareranno a conoscere le tecniche di stampa della famiglia Cascella e realizzare un logo utilizzando inchiostri e torchio, e “L’antico erbario”, in cui, dopo la visita di alcune sale del Museo e l’analisi di antichi erbari, i bambini realizzeranno un loro erbario con le piante della tradizione e della cultura contadina abruzzese.

Domenica 23 l’Associazione editori abruzzesi ha organizzato la prima edizione della Festa del libro Aea. Nel corso della giornata avranno luogo esposizioni e presentazioni letterarie dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 19.30, presso il teatro Cordova di viale Bovio.

Patrizia Splendiani presenterà Omeion-Le 4 Energie dell’Indipendenza pubblicato da Drakon Edizioni. Subito dopo Costa Edizioni presenterà le sue ultime pubblicazioni: Alessio Scancella. Ad un passo dalla follia, Lucio Vitullo La prima collina, Gabriella Ciaffarini Semplicità e Leda Panzone Natale Tra le pieghe dell’anima. Gli incontri saranno arricchiti dagli interventi di Riccardo Santini, Annarita Pasquinelli e Florena Iavarone. Per la sezione della poesia, Tabula Fati presenterà Poesie Scarlatte di Mara Motta e Briciole di Manola Di Tullio, mentre Marco Bruno illustrerà la sua pubblicazione per Edizioni Solfanelli di Studi sui Vangeli.

Nel pomeriggio proseguono le presentazioni con Viaggio nel Fucino di Alexandre Dumas per Ianieri Edizioni, Notte verde di Francesco Di Rocco per Drakon Edizioni, Il fiore non sa della guerra di Silvia di Lorenzo per Edizioni Tabula Fati, Gli Sciuani a cura di Antonietta Florio per Edizioni Solfanelli, L’ultimo atto di Giancarlo Giuliani per Edizioni Tabula Fati, Adelina di Lina Fornarola, #Maisolo di Francesco di Censo e Come nel sogno di Milvia Di Michele, pubblicati da Costa Edizioni. Alle 17 Maria Rosaria Tieri e Nino Tieri cureranno la presentazione di Erbe spontanee mangerecce e fitoalimurgiche pubblicato da Edizioni menabò.

Questi i 100 luoghi delle 100 letture della maratona “Pescara leggiti forte”

Sala Consiliare Comune di Pescara, Biblioteca Di Giampaolo, Cimitero Colli, Cimitero San Silvestro, Mediamuseum, Sede On The Road, Stadio Cornacchia, Libreria Naturista, Ex Palazzina Urban (CPIA) Nello Spazio "Outreach, Quartieri Senzienti", Bar Marconi, Scuola Secondaria di 1°grado " Rossetti", Negozio Core Shop, Salumeria Nunzio, Mercato Rionale Colli, Parco Villa Sabucchi, Forno Paris, Museo Casa Natale G. D'Annunzio, Auditorium Cerulli, Anfass, Scuola Primaria Ennio Flaiano, Cittadella Della Caritas, Il Ritrovo Del Parrozzo, Biblioteca D'Annunzio, Faieta Fiori, Poste-Sede centrale, Casa arcobaleno, Libreria Primo Moroni, Teatro Cordova, Caffetteria pasticceria Roma, Teatro Florian, Carcere San Donato, Società Energia, Università D'annunzio, Radio Isav, Madonnina Del Porto , Ponte del mare, Radio Speranza, Agbe, Ubik Pescara, Don Orione, Museo Delle Genti d'Abruzzo- Bagno Borbonico, Dolci Sport, Pesciolillo, Centro Sociale Piazza Grue, Radio Città , Stazione centrale, Stazione Autobus, Scuffia (circolo velico), Museo Dell'800, Fondazione Summa, Biblioteca Falcone e Borsellino, Piazza Sacro Cuore,Farmacia Mignella, Terra mia, Gioielleria D'Emilio, Mondadori Pescara, Imago Museum, Parco Caserma di Cocco, Piazza Salotto, Nave di Cascella, Negozio Premier, Milonga Vintage, Scuola Macondo, Chiesa Visitazione Di Maria, Iervese Bici, Fondazione PescarAbruzzo, Caprice, Villa De Riseis, CFU "Circolo Universitario", Ciclofficina, i Giardini del Thé, Legambiente Sede Pescara, Dopolavoro Ferroviaro, Cinema Massimo , Il Cantiere, Aeroporto, La chitarra antica, Molo Trabocco "IL Gabbiano", Piazza Garibaldi, Futuro Imperfetto, Corso Manthoné, Piazza Muzii, Piazza Unione, Ponte di Ferro, Scumm, Gelateria De Oro, Arbiter Bibendi, Carrefour, Parco di Colle del Telegrafo, Le Stanze Di Bruno, Bar dei Pini, Pineta Dannunziana, Biblioteca Ospedale, Centro Sociale Alessandrini, Aurum, Barbuscia auto, the Urban box, Piazza Rizzo, Protezione civile c/area accoglienza 01, Kingline, nautica cala del cigno, ANPI c/la scuola 11 febbraio '44, Vigili del Fuoco, Conservatorio Luisa d’Annunzio.

Locandina Pescara Legge

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento libri in cento luoghi: c'è la maratona della lettura in città e un fittissimo calendario di appuntamenti per grandi e piccini

IlPescara è in caricamento