menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata della Memoria: gli studenti dell'Acerbo incontrano un sopravvissuto

L'Olocausto è una vergogna della storia che è giusto non dimenticare mai. E per questo motivo l'Istituto Tecnico "Tito Acerbo" di Pescara, nel segno del ricordo, ha voluto celebrare anche quest'anno l'importante ricorrenza della Giornata della Memoria

L'Olocausto è una vergogna della storia che è giusto non dimenticare mai. E per questo motivo l'Istituto Tecnico "Tito Acerbo" di Pescara, nel segno del ricordo, ha voluto celebrare anche quest'anno l'importante ricorrenza della Giornata della Memoria. Ieri, infatti, gli studenti dell'Itc di via Pizzoferrato hanno avuto un emozionante incontro con il signor Ermando Parete, ultimo superstite abruzzese del campo di sterminio della Germania nazista. L'appuntamento si è svolto presso l'aula Magna "Federico Caffè" della scuola pescarese.

L'evento è stato organizzato in occasione della Giornata della Memoria, che si celebrerà in tutta Italia il prossimo 27 gennaio. «L'incontro», come ha spiegato il dirigente scolastico dell'Acerbo, la professoressa Annateresa Rocchi, «ha permesso a tutti i nostri ragazzi e ai loro insegnanti di rievocare i terribili anni in cui persero la vita ben trentaduemila persone, a causa dell'odio e del disprezzo razzista».

Oltre ad avere l'opportunità di ascoltare l'avvincente racconto del reduce di Auschwitz Parete e di porgli tante domande, i giovani studenti hanno potuto assistere anche alla proiezione di alcuni filmati commemorativi della Shoah. Sono stati presenti, nella circostanza, i rappresentanti della Guardia di Finanza e dell'associazione "Amici dell'Acerbo". Una giornata intensa e di forte sensibilizzazione sociale, per non dimenticare mai.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento