Cultura

'Daydreaming 0', il singolo di debutto della pescarese Mehena

La cantante e autrice 18enne, al secolo Vittoria D’Antonio, ha pubblicato il brano da poche settimane su tutte le piattaforme digitali

Riscontri positivi per Mehena, al secolo Vittoria D’Antonio, una nostra concittadina di 18 anni che si è fatta notare a Brescia per il suo singolo di debutto “Daydreaming 0”, uscito da poche settimane su tutte le piattaforme digitali. Di padre abruzzese e madre bresciana, Mehena è cosmopolita e bilingue.

Cantante e autrice, già a 15 anni si appassiona all’R'n'B e inizia a frequentare la scuola musicale di Gianfranco Continenza, con vocal coach Maria Cristina Cameli, rivelandosi da subito un piccolo talento. Estremamente curiosa ed appassionata di tutti i generi musicali, ascolta e studia le evoluzioni, dal blues al rock, a tutte le sue varianti fino al pop. Si sente sempre più internazionale e a Londra, a soli 17 anni, riesce a duettare con il chitarrista di Amy Winehouse, Robin Banerjee, proprio a Camden Town.

Interessata alle questioni sociali, si getta nella musica inedita da teenager ma, con delicatezza e in modo criptico, sfrutta la musica sperimentale per affrontare tematiche consapevoli e talvolta ignorate nel panorama italiano. Mischia anche concetti di celebri correnti filosofiche alla musica pop e alla propria vocalità soul. La sua vasta cultura musicale, da cui eredita le influenze dal post punk, R'n'B, rap, pop ed elettronica, la porta anche ad essere autrice di recensioni online.

T4FUN, Claudio Tozzo e Graziano Fanelli, hanno confezionato un vestito omaggio a The Weeknd nel suono di "Daydreaming 0" in visione di un progetto internazionale. Mehena canta in inglese, ha una voce limpida, luminosa, e lancia un messaggio anche in merito al lato oscuro dell’industria musicale. "Daydreaming 0” significa sognare ad occhi aperti e lei, da post adolescente con una già presente solidità e maturità per un progetto internazionale, parte con una hit pronta per essere ballata e passerà alle lacrime con il prossimo brano, un interludio del suo futuro Ep, per poi proseguire con un pezzo già pronto, carico di amore platonico, musicalità diverse e parecchio virtuosismo.

È presto per stilare già un’agenda promozionale, visto che i club live sono ancora in lockdown, ma intanto “Daydreaming 0” con i suoi suoni spaziali è in rampa di lancio, e siamo curiosi di sentire qualcosa che possa rappresentare Pescara e la sua grande creatività artistica di cui l’asfittico panorama electropop italiano ha disperatamente bisogno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Daydreaming 0', il singolo di debutto della pescarese Mehena

IlPescara è in caricamento