Annalinda Barini, la modella di Scafa preferita dai fotografi di glamour [FOTO]

Bellezza, sensualità, malizia, immaginazione. Tutto questo è racchiuso nel progetto realizzato dal fotografo Massimiliano Falso che l'ha scelta per il suo portrait day nazionale

Annalinda Barini

L'hanno definita la "Monica Bellucci d'Abruzzo" per la sua vaga somiglianza con la famosa attrice e modella.
Un paragone lusinghiero che però Annalinda Barini, 25 anni di Scafa, non ama particolarmente.

La sua vera identità è ben definita e negli ultimi anni ha raggiunto una precisa connotazione nel panorama del modelsharing.

Il volto particolarissimo e un corpo giunonico e aggraziato sono le caratteristiche principali di questa giovane e affermata fotomodella, ricercatissima dai fotografi di tutta Italia e capace in breve tempo di ritagliarsi il suo spazio nelle riviste patinate. Tant'è che da qualche anno è diventata una professionista con tanto di partita Iva, trasformando in lavoro quella che per naturale vocazione aveva intrapreso come gioiosa passione adolescenziale.

A 16 anni le prime sfilate, qualche partecipazione a concorsi di bellezza e l'esordio sul set fotografico come soggetto principale per un noto brand di abbigliamento. Oggi, Annalinda è richiesta per posare davanti gli obiettivi di Alberto Buzzanca, Paolo Tallarigo, Alex Comaschi, Claudio Salviano, Walter Fantauzzi, Sandro Aliano e, soprattutto, Massimiliano Falso che pochi giorni fa ha inaugurato una mostra collettiva nazionale dal titolo "Frammenti di luce", giunta alla sua 22esima edizione. Le foto di Annalinda sono apparse anche al termine di un'importante "Portrait Day" che si è tenuto a Milano e Roma. Un progetto che ha visto la nascita della collection "Eros e provocazione", con gli scatti più provocanti inseriti in un calendario glamour in vendita sul web.

«L'unico mio più grande rammarico», confessa la Barini, «è quello di non aver potuto fare qualcosa di importante nella mia regione. Qui in Abruzzo pecchiamo ancora molto di professionalità e regna l'approssimazione generale. Tutte si sentono modelle e girano troppi fotografi improvvisati. Prossimamente andrò in Sicilia per altri lavori commissionati, senza tralasciare le proposte nel campo del cinema e del sociale, essendo testimonial dell'associazione "Medea - Cuore Nazionale Abruzzo", impegnata contro la violenza sulle donne e i minori». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento