menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sigarette di contrabbando vendute nell'area di risulta: due denunce

La Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato 10 kg di sigarette di contrabbando vendute abusivamente nell'area di risulta da due ucraini, denunciati a piede libero

sigaretteAvevano messo su un vero e proprio mercatino nell'area di risulta, dove vendevano merce di ogni genere, fra cui stecche di sigarette di contrabbando ai loro connazionali.

Due cittadini ucraini sono stati denunciati a piede libero dalla Guardia di Finanza di Pescara, che ha sequestrato circa 10 kg di sigarette equivalenti a 30 stecche.

Le fiamme gialle stavano effettuando alcuni controlli nell'area, ed hanno notato, all'alba, numerose persone attorno a due furgoni.

Hanno così effettuato una perquisizione scoprendo stecche di L&M, Chesterfield , Marlboro e Wiston, nascoste nei due mezzi.

I denunciati rischiano una multa fino a 5 euro per ogni grammo di tabacco sequestrato, ed una condanna per aver ceduto pacchetti che non riportavano la scritta "Nuoce gravemente alla salute".

Sono stati sequestrati anche i due furgoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento