menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrata una villa del valore di 400mila euro ad una famiglia rom

La Guardia di Finanza de L'Aquila ha posto sotto sequestro una villa del valore di circa 400mila euro, ubicata nel pescarese, appartenente ad una famiglia di etnia rom, applicando la norma sulla confisca di beni patrimoniali per reati gravi. Il capofamiglia è Guido Spinelli, pluricondannato per spaccio di stupefacenti

La Guardia di Finanza de L'Aquila, a seguito di un'indagine partita nel 2007, ha posto sotto sequestro una villa ubicata nel pescarese, del valore commerciale di circa 400mila euro, di proprietà di una nota famiglia di etnia rom di Pescara.

L'immobile appartiene infatti a Guido Spinelli, 40 anni, pluricondannato per vari reati, fra cui il traffico di sostanze stupefacenti. Gli uomini delle Fiamme Gialle avevano avviato alcuni controlli sui beni patrimoniali degli Spinelli, applicando la legge antimafia riguardante la confisca di beni immobili e mobili di proprietà di condannati per reati gravi quali l'associazione mafiosa, l'estorsione, lo spaccio di stupefacenti.

Nel 2000, infatti, la moglie di Guido Spinelli aveva acquistato la villa, anche se, nello stesso anno, il nucleo familiare non aveva denunciato alcun reddito. Un anno fa, la Procura di Pescara aveva richiesto al Tribunale l'autorizzazione a confiscare il bene per evitare che venisse venduto o ceduto e quindi non fosse più riconducibile agli Spinelli.

Ieri, infine, è avvenuta l'esecuzione materiale del sequestro.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento