Cronaca

Sassi contro la Polizia: indagini della Digos dopo le contestazioni dei tifosi

La Digos sta indagando sui fatti avvenuti a margine della partita contro il Bologna dopo le dure constestazioni dei tifosi contro la squadra finite con un lancio di sassi ed oggetti contro la Polizia

Scattano le indagini dopo le dure contestazioni di ieri dei tifosi percaresi seguite all'incontro fra Pescara e Bologna, finito 3-0 per gli emiliani. Dopo la partita, infatti, una trentina di ultras biancazzurri sono usciti dallo Stadio ed hanno iniziato a lanciare oggetti e pietre contro la Polizia schierata per tutelare la sicurezza della squadra e dei tifosi.

ULTRAS BIANCAZZURRI IN RIVOLTA

Grazie alle immagini delle telecamere a circuito chiuso, ora gli inquirenti cerceranno di identificare i violenti nonostante si siano camuffati con sciarpe, cappelli e passamontagna. Ricordiamo che pochi giorni fa prima della festa di Natale della società al Porto Turistico c'erano state altre dure contestazioni all'indirizzo di squadra, allenatore e dirigenti. Ora infatti i tifosi chiedono le dimissioni immediate non solo di mister Oddo, ma anche del presidente Sebastiani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassi contro la Polizia: indagini della Digos dopo le contestazioni dei tifosi

IlPescara è in caricamento