Picciano: giovani ladre raggirano e derubano un'anziana di 1000 euro

Le due ragazze hanno utilizzato uno stratagemma per riuscire ad entrare nell'abitazione della vittima dove hanno portato via soldi ed un libretto postale. Indagano i carabinieri

Un'anziana di Picciano è stata raggirata e derubata da due giovani ladre che con uno stratagemma sono riuscite ad entrare nella sua abitazione. La coppia ha avvicinato la donna con una scusa ed a quel punto una delle due ragazze ha finto un malore per cercare di farsi accompagnare all'interno dell'abitazione.

SGOMINATA BANDA DI TRUFFATORI

Dopo circa una mezz'ora le due malfattrici hanno lasciato la casa ed a quel punto l'anziana si è accorta che erano stati rubati tutti i suoi risparmi, circa 1.000 euro, ed il libretto postale. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno ricostruito l'accaduto e raccolto la testimonianza della vittima. Le due giovani erano italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Cerca casa in affitto a Pescara e dintorni ma le viene chiesto se sia italiana, caso di discriminazione accaduto a una ragazza

Torna su
IlPescara è in caricamento