Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Inquinamento e smog: emergenza a Spoltore

Il Wwf ha diffuso questa mattina i dati relativi alla qualità dell'aria in alcune località del pescarese, estrapolati dalle centraline ARTA. Situazione drammatica a Spoltore, critica a Pescara

Il Wwf ha diffuso questa mattina i dati relativi alla qualità dell'aria in alcune località del pescarese, estrapolati dalle centraline ARTA.

Il dato più preoccupante, sottolinea Loredana di Paola, è quello di Spoltore, dove sono stati registrati 111 giorni di supramento, a fronte dei 49 giorni di superamento di Pescara. Ricordiamo che il limite di legge è pari a 35 superamenti.

“Sono dati veramente drammatici. I lvelli di inquinamento indicati dalla centraline dell'ARTA producono con certezza danni diretti alla salute dei cittadini." ha dichiarato la Di Paola, che sottolineato come l'OMS consideri per ogni aumento di 10 Mmg/mc polveri un aumento della percentuale della mortalità per patologie respiratorie e cardiocircolatorie dello 0,6%.

Da una rapida verifica, il dato della centralina di Spoltore è superiore a quello di tutte le centraline della Lombardia e del Veneto, regioni padane dove l'inquinamento è a livelli record a scala europea!”.

Inoltre, il WWf sottolinea come i dati raccolti dall'Arta non rispettino alcuni parametri indicati nel PIano di Qualità dell'Aria della Regione, in quanto non tiene conto di diverse tipologie di polveri ed altri inquinanti.

"E' veramente sconsolante osservare che la realizzazione di nuove strade e il restyling di quelle vecchie (è il caso di via Tiburtina a Pescara) non prevedano neanche una pista ciclabile, nonostante siano obbligatorie per il Codice della Strada." conclude il Wwf, che critica anche le scelte fatte nell' ambito della viabilità a Spoltore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento e smog: emergenza a Spoltore

IlPescara è in caricamento