menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inchiesta Ciclone Montesilvano: chiesti 34 rinvii a giudizio

Il Pm della Procura di Pescara Varone ha chiesto il rinvio a giudizio per 34 dei 36 indagati nell'ambito dell'inchiesta "Ciclone" che portò all'arresto dell'ex sindaco di Montesilvano Cantagallo. Le accuse vanno dall'associazione a delinquere all'abuso d'ufficio

Il Pm di Pescara Varone ha chiesto il rinvio a giudizio per 34 dei 36 indagati nell'ambito dell'inchiesta Ciclone che portò all'arresto dell'ex sindaco di Montesilvano Cantagallo.

Per gli altri due imputati, Franco Falcone e Bruno Chiulli, il giudice valuterà i riti alternativi.

In particolare, l'accusa parla di un sistema di corruzione per l'assegnazione degli appalti pubblici al Comune di Montesilvano. Nello specifico, gli appalti sarebbero stati assegnati in modo arbitrario dietro pagamento degli stessi imprenditori interessati.

Le accuse vanno dall'associazione a delinquere, alla corruzione ed abuso d'uffico.

Ora il Gup De Matteis dovrà valutare le richieste e decidere gli eventuali rinvii a giudizio. La prossima udienza si terrà il 21 maggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento