rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Attualità Centro

Parte la bonifica nella zona nord dell'area di risulta: divieti di sosta e modifiche alla viabilità

Da mercoledì 3 aprile al 30 maggio impossibile parcheggiare nella zona retrostante il terminal bus. Cambiano gli ingressi e si recuperano alcuni stalli proprio nella zona riservata agli autobus che avranno nuovi stalli

Il 3 aprile iniziano le operazioni di bonifica della zona nord dell'area di risulto per compiere le azioni propedeutiche alla costruzione del silos parcheggi previsto nell'ambito del progetto complessivo di riqualificazione degli spazi “Parco centrale”.

Con l'affidamento dei lavori da 3milioni di euro a seguito del secondo bando emesso, si avviano dunque i lavori e questo comporterà la riorganizzazione della disciplina di sosta e circolazione vista la soppressione temporanea della corsia riservata ai bus e la relativa fermata con dunque diversi divieti previsti dalle ordinanze dirigenziali.

Leggi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Dal 3 aprile al 31 maggio, ventiquattro ore su ventiquattro, è prevista dunque come detto la soppressione temporanea della corsia riservata ai bus e della fermata su via Michelangelo. Saranno quindi istituiti gli stalli di sosta lungo il lato sud di via Michelangelo, due varchi di uscita delle aree di sosta terminal (il primo su via Michelangelo in prossimità di via Botticelli con obbligo di svolta a destra, il secondo di collegamento con l’area del terminal bus in prossimità dei silos. Sarà ridotta l'area riservata ai terminal e saranno quindi istituti stalli di sosta nell’area adiacente i silos e terminal bus con relativa modifica della circolazione veicolare.

Per lo stesso periodo sarà istituito il divieto di sosta e di fermata con rimozione forzata, nonché di transito veicolare e pedonale a eccezione del personale e dei mezzi a supporto dell’intervento sull’area zona nord dell’area di risulta.

Tredici gli ettari di terreno interessati dalla bonifica con la conseguente perdita di diversi parcheggi. Un problema questo che, aveva fatto sapere il presidente della commissione Lavori pubblici Massimo Pastore, che si è cercato di ridurre al minimo dato che con i lavori del Ferrohotel (a sud) già 600 posti sono andati in fumo. Per questo si è pensato a una sorta di lavori a “tetris” così da far ruotare i parcheggi all'interno dell'area del cantiere al fine di garantire costantemente 1.600-1.700 parcheggi. Per questo mentre si svolgeranno i lavori dietro l'area del terminal bus proprio questo sarà adibito a zona di sosta.

Planimetria divieti modifiche viabiilità area nord area di risulta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la bonifica nella zona nord dell'area di risulta: divieti di sosta e modifiche alla viabilità

IlPescara è in caricamento