rotate-mobile
Calcio Stadio / Viale Vittorio Pepe, 41

Pescara-Ternana, per i biancazzurri c'è da sfatare il "tabù" casalingo

Il Delfino vuole mettersi definitivamente alle spalle le difficoltà degli ultimi tempi. Domenica all'Adriatico arriva la Ternana: un avversario da non sottovalutare

Il Pescara vuole mettersi definitivamente alle spalle le difficolta' degli ultimi tempi e proseguire a marcia veloce verso il traguardo piu' importante: la Serie A. Domenica pomeriggio i biancazzurri saranno opposti in casa alla Ternana: un avversario da non sottovalutare.

Tra l'altro, gli umbri sono reduci dal preziosissimo successo (seppur di misura) di lunedi' scorso contro l'Empoli. La squadra di Marino è in ripresa, anche in virtù dei buoni risultati ottenuti in trasferta contro Reggina e Cittadella, che le sono valsi 6 punti totali.

Il tabù da sfatare, a questo punto, riguarda solo ed esclusivamente le gare interne: il Delfino, infatti, non vince tra le mura amiche dalla prima di campionato con la Juve Stabia, e brucia ancora l'incredibile pareggio agguantato dal Brescia negli ultimi minuti all'Adriatico lo scorso 1° novembre. L'obiettivo, dunque, è di superare anche quest'ultimo ostacolo. La partita sarà arbitrata da Gianluca Manganiello.

INFERMERIA - Fermo di nuovo Pelizzoli, ma per un attacco influenzale, lavoro personalizzato per Nielsen, mentre Sforzini, Schiavi e Piscitella continuano il percorso riabilitativo. Porte chiuse, oggi, al comunale di San Giovanni Teatino per permettere ai ragazzi di Marino di provare soluzioni tattiche "anti-Ternana". Domani allenamento a porte chiuse. Alle 12.30 conferenza riservata alla stampa per mister Marino a Dragonara. Intanto Mirko Pigliacelli e Stefano Padovan sono stati convocati con la Nazionale under 20 per la gara amichevole tra Italia e Iran che si terrà a Caorle il 20 novembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara-Ternana, per i biancazzurri c'è da sfatare il "tabù" casalingo

IlPescara è in caricamento