Venerdì, 12 Luglio 2024
Calcio

Il Delfino Curi Pescara - RC Angolana, l'emozionante derby di Gobbo

Il centrocampista della formazione angolana è il grande ex della partita: "Tornare al San Marco sarà un'emozione"

Il Delfino Curi Pescara - RC Angolana non è solo il derby pescarese di Eccellenza più sentito del momento, oltre che la sfida tra le due società che si dividono la storia della leggendaria Renato Curi, ma è anche il derby del cuore di Lorenzo Gobbo, centrocampista nerazzurro classe ‘99, grande ex della sfida di domenica, arrivato a Città Sant'Angelo da Pescara poche settimane fa.
Gobbo domani tornerà al San Marco con l'obiettivo di riabbracciare tanti amici e, allo stesso tempo, farsi rimpiangere. "Sono emozionato nell’affrontare Il Delfino, sarebbe ipocrita dire il contrario. Farò di tutto per trasformare una sana emozione in un impegno rispettoso e responsabile nei confronti di tutti. Mi sento in forma e carico. Mi sto impegnando molto anche sotto l’aspetto fisico per migliorare la mia condizione e contribuire al meglio al raggiungimento degli obiettivi della squadra".
Dopo una squalifica che ha fatto discutere, Gobbo torna per il su derby con tanta voglia di riscattarsi: "Penso che la squalifica fosse ingiusta, alla luce dei fatti e delle immagini, ancor di più perché so quanto incida la squalifica su tutto il gruppo. Questo non deve accadere, perché durante la settimana ci impegniamo tutti. Mi sono rimesso subito a lavorare a testa bassa, farò tesoro anche di questa esperienza perché non si verifichino più queste spiacevoli situazioni.
Angolana sempre terza e reduce dal successo contro il Fossacesia. Fondamentale non abbassare la guardia: "Vincere dà sempre una grande motivazione. Stavolta ancor di più, dopo i fatti di Capistrello, dovevamo ritrovare la fiducia e soprattutto la concentrazione. Con il mister abbiamo lavorato tanto anche su questi aspetti e la squadra secondo me ha fornito una bella prova di reazione e di consapevolezza delle proprie potenzialità, se sfruttate al meglio con unione e sacrificio. E’ importante non abbassare la guardia perché sappiamo che è un momento molto delicato del campionato. Dobbiamo rimanere attenti e concentrati, lavorando sodo per raggiungere il nostro obiettivo. Che pericoli ci sono in casa del Delfino? Le insidie maggiori, da avversario, sono il fattore campo e l’ambiente. Il Delfino gioca molto sullo spirito del gruppo. Noi, però, abbiamo tutte le carte in regola per fare una grande partita.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Delfino Curi Pescara - RC Angolana, l'emozionante derby di Gobbo
IlPescara è in caricamento