rotate-mobile
Calcio

Costano caro alle due società i fatti commessi dai tifosi nel match Pescara-Ancona

Il Giudice Sportivo ha comminato multe salate dopo il Derby dell'Adriatico

Il Giudice Sportivo Dott. Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Marco Ravaglioli, ha reso noto con il comunicato ufficiale N. 210/DIV i provvedimenti disciplinari adottati nei confronti delle società Pescara ed Ancona per i fatti commessi dairispettivi tifosi durante il Derby dell'Adriatico, valevole come penultima gara di regular season in Serie C. 

Ambedue i club sono stati puniti con un'ammenda di pari entità, stimata in 2mila euro. Queste le motivazioni addotte per la misura irrogata:

Pescara: "per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti: 1. nell’avere lanciato un fumogeno sulla pista di atletica e un petardo nel recinto di gioco, senza conseguenze; 2. a fine partita, alcuni sostenitori superavano il cordone degli Steward e, recuperato un fumogeno che era stata lanciato in loro direzione dai tifosi avversari, lo rilanciavano verso il Settore Ospiti nella direzione degli stessi, senza conseguenze"

Ancona: "per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori, posizionati nel Settore Ospiti, integranti pericolo per 210/262 l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver: 1. fatto esplodere, durante la gara e al termine della stessa, sei petardi nel proprio Settore, senza conseguenze; 2. lanciato, al termine della gara, alcuni fumogeni, due bottigliette d’acqua piene e tre petardi verso il Settore Tribuna Adriatica occupato dai tifosi avversari, senza conseguenze".

Per quanto riguarda le questioni prettamente sportive e di campo, è stato squalificato per un turno il biancazzurro Niccolò Squizzato poichè, già in diffida, ha ricevuto durante il match il cartellino giallo che ha fatto scattare automaticamente la sanzione. Il centrocampista salterà dunque l'ultimo atto di campionato prima dei playoff. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costano caro alle due società i fatti commessi dai tifosi nel match Pescara-Ancona

IlPescara è in caricamento