rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Calcio

Sebastiani replica a Pignoli: "Questa presidenza è l’unica che ha sempre onorato puntualmente gli impegni con l’ente"

"Dov’era fattivamente il consigliere quando il Pescara ha raggiunto per davvero il punto più basso della sua storia? io c’ero…"

Continua il botta e risposta a distanza tra il consigliere comunale Massimiliano Pignoli e Daniele Sebastiani, presidente del Pescara Calcio. In origine, in una dura nota il consigliere comunale si era rivolto direttamente al numero 1 di casa Delfino chiedendo di ridare simbolicamente le chiavi del club al sindaco, quest'ultimo invitato ad attivarsi in prima persona per trovare una soluzione a quello che Pignoli aveva definito "il punto più basso della storia calcistica cittadina dal fallimento del 2009". E dopo l'intervento del primo cittadino Carlo Masci sulla questione societaria biancazzurra ed un altro botta e risposta tra Pignoli e Sebastiani, ecco che la società calcistica ha emesso un nuovo comunicato a firma di Daniele Sebastiani. Eccolo in versione integrale:

"Con piacere il presidente Sebastiani prende atto del fatto che il consigliere Pignoli sia super tifoso della Delfino Pescara 1936, e con altrettanta disponibilità, chiarisce che se lo stesso lo desiderasse potremmo mettere a disposizione gli elenchi dei nominativi accreditati dallo stesso nel corso del tempo e che dai nostri riscontri non solo non risultano essere meno abbienti rispetto ad altri, ma altresì siano parte attiva delle frange che contestano questa stessa società nonostante il titolo gratuito. Per precisione dei fatti, segnaliamo inoltre che nonostante l’amore sviscerale che il consigliere dichiara nei confronti di questo Club, dai nostri archivi non risulta che Massimiliano Pignoli, nell’ultimo anno, abbia acquistato un singolo biglietto per accedere alle gare di campionato e assistere alle partite del suo amato Pescara. L’ultimo titolo che rinviene dai nostri archivi è inerente la stagione sportiva 2019/2020. Per quanto riguarda il consiglio di lavorare per il bene della nostra società, ricordiamo al consigliere,  che questa presidenza da più di tredici anni in prima persona, nei primi tre unitamente ad altri soci, si occupa esattamente di questo aspetto alternando come succede nello sport momenti positivi a momenti negativi, ma gestendo sempre il Club con correttezza amministrativa e puntualità. Si Ricorda inoltre al consigliere comunale, vista la sua figura nella macchina amministrativa della città’, che questa presidenza e’ l’unica nella storia del Delfino che ha sempre onorato puntualmente gli impegni con l’ente, e quando il Delfino ha raggiunto il punto più basso della sua storia, noi cittadini di Pescara abbiamo perso circa 2,3 milioni di euro. Dov’era fattivamente il consigliere Pignoli quando il Pescara ha raggiunto per davvero il punto più basso della sua storia? io c’ero … Cordialmente Daniele Sebastiani "

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sebastiani replica a Pignoli: "Questa presidenza è l’unica che ha sempre onorato puntualmente gli impegni con l’ente"

IlPescara è in caricamento