rotate-mobile
Calcio

Per la Curi un'altra prima assoluta: i calciatori al Museo delle Genti d'Abruzzo

Oltre cento piccoli atleti della società pescarese visitano la mostra di Mark Kostabi. Martorella: "I ragazzi devono imparare a godere della bellezza dell’arte e della riscoperta delle tradizioni territoriali"

La prima visita, lunedì scorso, è stata un grande successo. Oltre 40 ragazzi della scuola calcio della Curi Pescara hanno affollato le sale del Museo delle Genti d'Abruzzo per godersi l'arta di Mark Kostabi e scoprire il loro territorio, raccontato magistralmente dalle tante opere e dai reperti esposti nella struttura cittadina diretta da Letizia Lizza. Il secondo turno prevede altri 60 giovani calciatori del Mondo Curi in visita al Museo di Pescara Vecchia. Un totale di oltre cento giovani atleti, in divisa di rappresentanza, prenderà parte questa settimana all'iniziativa culturale lanciata dal presidente Curi, Antonio Martorella, fedele al suo motto "Curi Cares" e impegnato, dall'inizio del suo mandato, ad accompagnare la crescita dei suoi piccoli tesserati con uno sguardo sempre rivolto al mondo fuori dal campo e allo sviluppo non solo sportivo dei suoi ragazzi. Dopo il teatro e il cinema, ecco il Museo. Il calcio che abbraccia l'arte, in ogni sua forma.

Martorella

“Per rendere omaggio alla nostra Under 13, campione regionale élite, abbiamo deciso di regalare ai ragazzi e ai bambini nati tra il 2010 e il 2017 l’ingresso per un “Pomeriggio al museo”. Iniziativa probabilmente unica nel panorama nazionale delle scuole calcio, finalizzata a vivere e godere della bellezza dell’arte e della riscoperta delle tradizioni territoriali”, le parole del presidente della Curi Pescara, Antonio Martorella, fedele al suo motto lanciato ad inizio mandato: Curi Cares.

Il post

"Giornata storica per il Mondo Curi, da ieri la prima scuola calcio ad aver varcato - con i suoi ragazzi - la soglia del Museo delle Genti d'Abruzzo. Ben 40 giovani calciatori accompagnati dai tecnici e dal presidente Martorella hanno visitato la mostra di Mark Kostabi. E domani pomeriggio, alle 17, prevista una seconda visita per altri 60 ragazzi della Curi. In totale saranno 100 i piccoli ospiti dello splendido museo cittadino. Prima di iniziare il "Pomeriggio al Museo", i giovani atleti hanno ricevuto il saluto solenne del presidente della Fondazione del Museo, Emilio Della Cagna, della direttrice, Letizia Lizza, e del presidente della Curi Pescara, Antonio Martorella". 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la Curi un'altra prima assoluta: i calciatori al Museo delle Genti d'Abruzzo

IlPescara è in caricamento