Pescara calcio

Calciomercato: Mbodj Mbaye al Pescara

Il mercato del Pescara è in pieno fermento. Complice l'effetto Zeman tanti giovani giocatori sono entrati in orbita biancazzurra. Dopo Insigne, ora arriva anche il difensore Mbodj Mbaye

Il mercato del Pescara è in pieno fermento. Complice l'effetto Zeman tanti giovani giocatori sono entrati in orbita biancazzurra. Con gli arrivi ormai certi del talento Lorenzo Insigne e del difensore prodotto della cantera del Milan Simone Romagnoli, tutti e due ex Foggia, la dirigenza del Pescara ha battuto la concorrenza di diverse squadre di blasone per aggiudicarsi un giovane difensore senegalese.

Si tratta del possente Abdallah David Mbodj Mbaye, classe 1994. L'operazione è stata guidata dall'esperto agente di mercato Carlo Di Renzo. Alla giovane promessa africana si erano interessate anche Lazio, Sampdoria, Parma e Reggina.

Altro giocatore in arrivo è il terzino dell'Atletico Roma Antonio Balzano. La squadra romana vive però una turbolenza societaria che non permette certezze fino a quando non sarà messo tutto nero su bianco.
Per quanto riguarda il reparto offensivo il Pescara non ha intenzione di abbandonare la suggestiva ipotesi Mattia Destro. Per arrivare all'attaccante classe 91' del Genoa i biancazzurri dovranno battere la concorrenza di diverse formazioni della massima serie.
 
In uscita c'è da registrare lo stop, quando tutto sembrava fatto, per il passaggio di Marco Capuano all'Atalanta. Il dietrofront bergamasco sembra sia stato voluto dal nuovo direttore dell'area tecnica Pierpaolo Marino, intenzionato a puntare tutto sull'esperto Lucchini in uscita dalla Samp.

Con la rottura quasi certa della trattativa si complica anche il passaggio in biancazzurro di due giocatori graditi a Zeman: Moussa Kone e Nicola Madonna.
Per quanto riguarda Verratti la cessione, tranne se dovesse arrivare un'offerta folle, sembra scongiurata. Zeman ha infatti chiaramente fatto sapere di voler puntare sul gioiellino di Manoppello. La Roma, che nelle precedenti settimane era arrivata ad offrire 1.2 milioni di euro per la comproprietà, potrebbe però tornare alla carica.
 
Sul fronte societario c'è da risolvere la grana legata a Fabrizio Lucchesi. Il Dg biancazzurro, che in questi due anni ha dimostrato ampiamente il suo valore, domani vedrà il suo contratto scadere formalmente. La società, tramite l'ad Sebastiani, ha già incontrato Lucchesi in più di un'occasione per parlare del futuro: la quadratura del cerchio, però, non è stata ancora trovata. Domani è ufficialmente il suo ultimo giorno nel Pescara e si saprà sicuramente qualcosa di più.

(foto SerieBnews.com)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato: Mbodj Mbaye al Pescara

IlPescara è in caricamento