rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Basket

Amatori, partenza col botto in semifinale play-off: Matelica battuto 66-55

Grande prova di carattere del collettivo biancorosso in una partita intensa e vibrante: pescaresi sempre avanti nei parziali ed in grado di scavare nell'ultimo tempino il solco incolmabile per gli avversari

Una partita vera da playoff, tra due squadre attrezzate e di valore. A spuntarla in Gara 1 della serie di semifinale è però l'Amatori, che con una grande prova del collettivo riesce ad avere la meglio su una mai doma Vigor Matelica. Al PalaElettra finisce 66-55 una partita intensa e vibrante, con Pescara sempre avanti nei parziali ed in grado di scavare nell'ultimo tempino il solco incolmabile per gli avversari.

La gara. Con Di Donato out e Serroni non al meglio, coach Castorina decide di lanciare dalla palla a 2 comunque il numero 17 insieme a Di Salvia, Kordis, Pichi e Dondur. Parte meglio l'Amatori, che dopo 4 minuti intensi conduce 6-2 con una stoppata di Dondur a mantenere immacolato il suo canestro. Mazzarese rileva Serroni, per dare più fisicità ad una difesa che fatica a contenere Falzon. Proprio il 7 ospite tiene a galla i suoi nel momento più complicato, quando Di Salvia con un gioco da 3 firma il massimo vantaggio sul +5. Sul finale di tempo Balilli dà fiato al play pugliese e Raicevic fa rifiatare Pichi: coach Castorina ha così cambiato 3/5 del primo quintetto e Buggionovo, con un letale 2/2 dall'arco, guida i suoi al primo sorpasso della serata. Kordis (7 punti) e soci, però, non ci stanno, rimettono il naso avanti e chiudono a +2 (18-16) i primi 10' di contesa. Matelica riparte meglio, con un parziale di 5-0 che le consente di condurre le danze, ma Pescara resta sul pezzo e non permette un deciso allungo ospite. La lotta punto a punto degli ultimi 4 minuti sino all'intervallo premia così l'Amatori, tignosa e concentrata nelle piccole ma importanti cose, che va negli spogliatoi sul punteggio di 31-28 a favore.

Il terzo quarto è duro e avvincente, esattamente come i primi 2. Serroni ha lenpolveri bagnate, inevitabilmente dopo una settimana complicata, ma ciò che non fa nella metà campo avversaria lo fa egregiamente nella sua: la partita si gioca sulla difesa e per 3'30" il punteggio non si schioda da quello fatto registrare dopo 20'. Coach Castorina dà il via alle rotazioni, complice una situazione falli non ancora da codice rosso ma comunque da tenere sotto controllo, ma la squadra non ritrova smalto offensivo. L'Amatori in 5'45" buca la retina solo dalla lunetta ma resta comunque avanti, con Matelica sempre alle calcagna. 5 punti in rapidissima successione di Mazzarese permettono un mini strappo (+7) a 1 giro di orologio da fine tempino, ma la frazione si chiude con il fiato sul collo di Matelica che in 60" accorcia il gap (50-46). L'ultimo quarto si prospetta così una vera e propria battaglia. E le premesse non vengono tradite. Si lotta su ogni pallone, possesso dopo possesso: sono i dettagli a fare la differenza. E le energie fisiche e nervose recitano un ruolo fondamentale. Un doppio tecnico alla panchina ospite priva la Vigor del suo head coach e l'Amatori tocca subito un vantaggio a due cifre (58-46 dopo 3'30" da inizio quarto). Matelica, tuttavia, non va alla deriva quando l'inerzia sembrava portarla lontanissima dalla partita, è squadra esperta e di talento, e con sagacia prova a rientrare, sfruttando in primis gli errori dei padroni di casa. Che sono pochi, anzi pochissimi. Con grandissima personalità, l'Amatori, una grande orchestra, gestisce il finale e chiude sul 66-55. Mercoledì nelle Marche Gara 2.

Il tabellino

Amatori Pescara - Vigor Matelica 66-55

Progressivi: 18-16, 31-28, 50-46

Amatori Pescara: Di Salvia 10, Kordis 21, Serroni 5, Pichi 2, Dondur 17, Balilli, Mazzarese 7, Raicevic 4, Schiavoni, Peres ne, Latorre ne, Silveri ne. All. Castorina. Vice Di Iorio. Ass. Di Nardo

Vigor Matelica: Genjac 7, Provvidenza 2, Buggionovo 8, Falzon 25, Vissani 3, Ciampaglia, Caroli 1, Tosti 6, Zhgenti 3, Poeta, Fianchini. All. Cecchini

Arbitri: Stanzione di Molfetta, Procacci di Corato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amatori, partenza col botto in semifinale play-off: Matelica battuto 66-55

IlPescara è in caricamento