Politica

Trasporto ferroviario gratuito per le forze dell’ordine, c'è l'ok dalla Regione

Per il presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, tale scelta “significa potenziare il livello di sicurezza a bordo dei nostri mezzi pubblici”

È stata approvata, in giunta regionale, la delibera per consentire a tutte le forze dell’ordine di viaggiare gratis sui treni abruzzesi. Via libera, dunque, allo schema di accordo da stipulare con Trenitalia. Il provvedimento riguarda la polizia, i carabinieri, la guardia di finanza, i vigili del fuoco e le unità della capitaneria di porto, e ricalca la precedente convenzione già attivata da un anno con la Tua su gomma, ma con l’ampliamento della platea come stabilito dal consiglio regionale 10 giorni fa. 

Per il presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, tale scelta “significa potenziare il livello di sicurezza a bordo dei nostri mezzi pubblici a vantaggio di tutta l’utenza e anche del personale viaggiante, contro i fenomeni di microcriminalità e di vandalismo che spesso vengono segnalati a bordo di vagoni”.

Sospiri rivolge un ringraziamento "al governatore Marsilio, al sottosegretario D’Annuntiis, al direttore Primavera e a tutta la sua struttura per la tempestività dimostrata nell’attuare il dispositivo sostenuto dall’assemblea regionale", ricordando che “il primo obiettivo che già un anno fa ci ha indotto ad adottare tale iniziativa nel trasporto su gomma è quello di incrementare in modo evidente la percezione di sicurezza a bordo dei nostri mezzi pubblici”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto ferroviario gratuito per le forze dell’ordine, c'è l'ok dalla Regione

IlPescara è in caricamento