Politica

Sospiri replica all'on. D'Incecco: "L'incoerenza del PD è palese"

Il capogruppo del Pdl Sospiri replica al comunicato dell'Onorevole D'Incecco del PD, che ha risposto alle dichiarazioni dell'esponente di centrodestra sulle presunte incompatibilità del deputato già assessore comunale. "Grazie per i presagi di sventura, ma l'incoerenza del PD è palese"

Il capogruppo del Pdl al Comune Sospiri ha voluto replicare alle dichiarazioni dell'onorevole D'Incecco , del PD, riguardanti le presunte incompatibilità in Comune che la riguarderebbero per il periodo in cui è stata assessore comunale e contemporaneamente in contenzioso legale con il Comune.

"Ringrazio l'onorevole D'Incecco per i foschi presagi di sventura a me attribuiti, con la caduta nelle buche stradali cittadine e la conseguente diagnosi di danni irreparabili alle mie capacità cognitive, ma il problema delle incompatibilità e dell'incoerenza del suo partito resta" ha detto Sospiri.

Sospiri parla di un'assoluta e trasparente incompatibilità dell'onorevole del PD con la carica di assessore comunale che, contemporaneamente, aveva citato in giudizio il Comune per l'allagamento del suo studio medico causato dall'intasamento delle fogne.

"Il casus belli resta comunque l'incoerenza del PD, che predica bene ma per sei anni ha razzolato malissimo, tacendo e tollerando la situazione di incompatibilità del proprio assessore" ha concluso Sospiri.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospiri replica all'on. D'Incecco: "L'incoerenza del PD è palese"

IlPescara è in caricamento