Politica

Botta e risposta tra Marsilio e Scoccia, la precisazione: "Nessun retroscena politico"

In una nota diffusa dalla presidenza della Regione Abruzzo, si puntualizza che dietro lo scambio di lettere tra la consigliera e il governatore c'è stato semplicemente uno scambio di cortesie, e nient'altro

Dopo il botta e risposta tra Marco Marsilio e Marianna Scoccia sulla chiusura delle scuole, arriva la precisazione: "Nessun retroscena politico". In una nota diffusa dalla presidenza della Regione Abruzzo, si puntualizza che dietro lo scambio di lettere tra la consigliera e il governatore c'è stato semplicemente uno scambio di cortesie, e nient'altro.

"Il presidente - dice il comunicato - ha ricevuto un'educata e cortese missiva, e altrettanto educatamente ha risposto nel merito delle questioni sollevate. Come farebbe con chiunque altro, consigliere, sindaco o privato cittadino che sia. Ricostruzioni 'romanzate' su chissà quali 'clamorose' operazioni politiche in corso sono solo il frutto della fantasia di chi le scrive".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botta e risposta tra Marsilio e Scoccia, la precisazione: "Nessun retroscena politico"

IlPescara è in caricamento