Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica San Silvestro

San Silvestro, dopo il TAR il sindaco non molla: "Andremo avanti"

Il sindaco Mascia non ha alcuna intenzione di mollare la presa in merito alla questione delle antenne di San Silvestro, dopo la sentenza del TAR che ha accolto il ricorso di quattro emittenti

Mascia non molla, ed ha intenzione di andare avanti con la battaglia riguardante le antenne di San Silvestro.

Il primo cittadino pescarese, infatti, non si scoraggia dopo la sentenza del TAR che ha accolto le richieste di quattro emittenti che hanno fatto ricorso contro le ordinanze comunali per la rimozione delle antenne dal Colle, ed anzi ha dichiarato che presto incontrerà i cittadini di San Silvestro e l'Ufficio Legale del Comune per studiare nuove strategie giudiziarie.

Mascia ha ricordato come di fatto, la presenza degli impianti, alla luce della decisione del Ministero di rimuovere il sito dal Piano delle Frequenze e dell'ordinanza firmata dal Dirigente comunale, è illegittima e per questo continuerà a sostenere la battaglia che da anni conducono i cittadini, una battaglia non contro le aziende ma a favore della popolazione.

"L’amministrazione comunale è assolutamente fiduciosa nella magistratura e ora, probabilmente subito dopo il Capodanno, convocherò un incontro con il Comitato di lotta anti-antenne per serrare le fila e concordare le prossime iniziative da adottare" ha detto Mascia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Silvestro, dopo il TAR il sindaco non molla: "Andremo avanti"

IlPescara è in caricamento