menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Grue, disservizi all'Ufficio Anagrafe: botta e risposta fra FI e Di Pietro

Botta e risposta fra Antonelli di Forza Italia e l'assessore Di Pietro, in merito alla questione dei disservizi registrati nell'Ufficio Anagrafe di Piazza Grue, rimasto chiuso martedì per mancanza di personale

Ha scatenato un botta e risposta fra Forza Italia, con il consigliere Antonelli, e l'assessore Di Pietro la vicenda dei disservizi all'Ufficio Anagrafe di Piazza Grue.

Martedì infatti l'ufficio è rimasto inspiegabilmente chiuso al pubblico, senza nessun avviso all'esterno con decine di cittadini che non hanno avuto risposte sull'effettiva operatività dello sportello.

"Il dipendente ha preso un giorno di ferie, com’è suo diritto, e l’Ufficio è rimasto chiuso. Nessuno in Comune, seppur un dirigente ha evidentemente firmato e autorizzato quelle ferie, si è preoccupato di provvedere alla sostituzione temporanea del dipendente, né almeno ha comunicato l’assenza dal posto di lavoro, magari facendo apporre un cartello sulla porta della struttura, in modo da informare in modo tempestivo i cittadini che si fossero recati presso il servizio per limitare, almeno, il loro disagio ed evitare una inutile attesa." ha dichiarato Antonelli, aggiungendo che il disservizio ha causato anche momenti di tensione fra i cittadini in attesa ed i dipendenti di Attiva, che condividono parte dello stabile.

"E' chiaramente unoscivolone del genere in un servizio pubblico di tale semplicità, anche organizzativa, ci fornisce l’esatta lettura della capacità amministrativa di chi governa Pescara. Fra l’altro la disattenzione, l’indifferenza e la superficialità dimostrata dalla giunta Alessandrini testimoniano anche scarsa considerazione sia nei confronti dei dipendenti comunali, sia nei confronti dei cittadini e dei loro diritti." ha concluso Antonelli auspicando un potenziamento immediato del personale nell'ufficio e soprattutto maggiore comunicazione e trasparenza con gli utenti.

Pronta la risposta dell'assessore Di Pietro, che ha parlato invece di un disguido e disagio isolato, per il quale si è scusata, causato dall'assenza del dipendente per motivi di salute, che non poteva essere immediatamente sostituito da altro personale.

"Sono comunque certa che tutto si possa migliorare e per evitare futuri disagi ho subito chiesto al dirigente del Settore Marco Molisani di attivarsi affinché non sia più previsto un solo sostituto in caso di ferie e malattie di un dipendente dell’ufficio decentrato, ma ben due, perché non si verifichino due simili e spiacevolissimi disagi per l’utenza." ha dichiarato l'assessore, aggiungendo che l'amministrazione comunale sta portando avanti un lavoro di miglioramento sensibile dell'efficenza degli uffici comunali, con l'importante novità attiva da settimane dell'apertura al sabato mattina dell'Ufficio Anagrafe in Piazza Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento