menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verde pubblico: 10 operai di Attiva al lavoro per un mese

L'amministrazione ha fatto sapere che 10 operai di Attiva si dedicheranno per un mese ai lavori di manutenzione del verde urbano. Intanto sono state scelte le piante che sostituiranno le palme rimosse

Il sindaco Mascia e l'assessore D'Ercole hanno fatto sapere che, per un mese, dieci operai di Attiva si dedicheranno a tempo pieno ai lavori di manutenzione del verde urbano.

L'accordo è stato raggiunto con Attiva e prevede l'affiancamento degli operai della società comunale ai lavoratori delle tre aziende che si sono aggiudicate l'appalto per tutto il territorio comunale, diviso in tre grandi aree.

I lavori partiranno da Corso Umberto, con la manutenzione delle aiuole, per poi proseguire in tutte le vie e zone del centro, fra cui piazza Salotto, piazza Sacro Cuore, via Carducci, via Regina Elena, via Regina Margherita, via Nicola Fabrizi.

Intanto, l'amministrazione ha scelto le piante ed arbusti che sostituiranno le 200 palme rimosse a causa del punteruolo rosso.

Verranno piantate all'inizio dell'autunno. Si tratta di pini marittimi, glicine, frassini e tamerici, tutte varietà che ben si adattano al nostro clima e che potranno garantire spazi d'ombra nelle giornate calde.

Le piante saranno installate su tutto il territorio del capoluogo, in particolare sul lungomare. Mascia ha sottolineato come la perdita delle palme sia stata un duro colpo per la città, e che l'operazione di taglio è stata necessaria per impedire al punteruolo rosso di continuare a proliferare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento