rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Parcheggi sul marciapiede: la maggioranza si divide

Il PD ha presentato ieri in consiglio comunale una mozione riguardante i parcheggi sul marciapiede della riviera nord, per chiedere la revoca dell'ordinanza comunale del sindaco Mascia. L'Udc ha votato insieme all'opposizione

Primi scontri e divergenze in consiglio comunale. Le discussioni, però, non riguardano la normale dialettica politica fra maggioranza ed opposizione, ma la coalizione stessa del sindaco Albore Mascia.

Ieri, infatti, durante la seduta del consiglio comunale, c'è stato il voto riguardante la mozione presentata dal PD che ha chiesto la revoca dell'ordinanza del sindaco che consente i parcheggi sul marciapiede della riviera nord.

A sorpresa, l'Udc, con il suo capogruppo Dogali, ha votato a favore della mozione, contrastando di fatto la maggioranza di centrodestra di cui fa parte.

La mozione comunque non è stata approvata, grazie alla maggioranza larga di cui dispone Mascia in consiglio comunale, ma la decisione dell'Udc ha comunque suscitato polemiche ed inquietudini in casa del centrodestra, già provato dalla lunga trattativa per la composizione della Giunta.

Il sindaco, intanto, ha scritto a Gianni Letta per ottenere un incontro riguardante l'azzeramento dei 20 milioni di euro destinati a Pescara per i 150 anni dell'Unità d'Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi sul marciapiede: la maggioranza si divide

IlPescara è in caricamento