Politica

Loreto Aprutino, Pdl sul bilancio: "Maggioranza in bilico"

I consiglieri di minoranza del comune di Loreto Aprutino, Emanuele Evangelista e Lorenzo Chiappini, hanno commentato l'approvazione del bilanco di previsione comunale 2011. "Maggioranza a rischio"

I consiglieri di minoranza del comune di Loreto Aprutino, Emanuele Evangelista e Lorenzo Chiappini, hanno commentato l'approvazione del bilanco di previsione comunale 2011.

I consiglieri sostengono che tale approvazione sia stata ottenuta soltanto attraverso i voti di una risicata maggioranza che ora conta 9 componenti, a dispttetto dei 12 usciti dalle urne.

Il documento contabile è stato approdato in aula il penultimo giorno utile per il rispetto della legge e secondo quanto sostengono Evangelista e Chiappini su questa approvazione peserebbe anche l'ombra del ricatto, infatti, il consigliere Recanati, consapevole di essere determinante per rendere la seduta valida, ha iviato al primo cittadino di Loreto Aprutino un messaggio in cui lo esorterebbe a rispettare i patti pre-elettorali, altrimenti avrebbe fatto cadere l'ammistrazione.

Soltanto a seguito dell'opera mediatrice di Chiavaroli - sottolineano i consiglieri - Recanati è giunto in aula per votare il bilancio. Ricatti a parte, il bilancio di previsione 2011, lo strumento di programmazione delle attività dell'Ente per questa annualità, risulta carente di idee per salvare Loreto Apruitino dal declino in cui versa ormai da diversi anni: non è stato previsto alcun stanziamento per il turismo, per il commercio, per le attività Produttive ecc, tuonano Evangelista e Chiappini.

Anche quest'anno però - proseguono i due consiglieri - sono state messe le mani in tasca ai cittadini con l'aumento del costo delle mense e del trasporto. Sul fronte delle spese non è stato però operato alcun taglio, concludono Evangelista e Chiappini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loreto Aprutino, Pdl sul bilancio: "Maggioranza in bilico"

IlPescara è in caricamento