rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Licheri critica D'Alfonso: "La smetta con gli spot elettorali e si faccia da parte" 

Affondo del segretario regionale di Sinistra Italiana contro il governatore: "Inutile fare il martire, gli abruzzesi il 4 marzo hanno mandato un messaggio chiarissimo, sono profondamente insoddisfatti soprattutto della sua gestione monocratica"

Daniele Licheri, segretario regionale di Sinistra Italiana, attacca il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, dopo che quest'ultimo ha dichiarato: "Sto rimanendo a fare le due attività, con una fatica fisica che non mi spaventa". Con questa motivazione, D'Alfonso mantiene tra le polemiche entrambe le cariche di governatore e senatore. Licheri, tuttavia, non ci sta:

"Nessuno, caro Governatore, le ha chiesto di mantenere il doppio incarico, anzi. Gli abruzzesi il 4 marzo hanno mandato un messaggio chiarissimo, sono profondamente insoddisfatti soprattutto della sua gestione monocratica e poco attenta alle numerose criticità del territorio. È finito il tempo degli spot elettorali e ora, grazie a questa sciagurata gestione, alle prossime regionali rischiamo di regalare alla destra o al Movimento 5 Stelle la guida dell'Abruzzo. È stucchevole, per non dire altro, che addirittura faccia la parte del martire. Perfino negli ultimi mesi, dopo aver portato il Partito Democratico al minimo storico, l'unico pensiero era solo a capire se si fosse tornato subito al voto come fare a non perdere la poltrona di governatore in barba a un consiglio regionale lasciato al caos. Come diceva il grande Totò, ma mi faccia il piacere!".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licheri critica D'Alfonso: "La smetta con gli spot elettorali e si faccia da parte" 

IlPescara è in caricamento