menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto pronto per i lavori della Provincia per il recupero dei tholos e delle case di terra nel Pescarese

Lo ha annunciato il presidente della Provincia Zaffiri, con gli interventi che inizieranno in primavera

Sette strutture fra tholos e case di terra, saranno oggetto dalla primavera del 2021 di interventi di riqualificazione fra le province di Chieti e Pescara. Lo ha fatto sapere il presidente della Provincia di Pescara Zaffiri annunciando lo stanziamento dei fondi, individuati già nel 2019 grazie al Masterplan, e saranno pari a 500 mila euro. I fondi erano disponibili già nel 2016 e fino ad oggi sono rimasti inutilizzati.

Si tratta di strutture che hanno una grande importanza per la loro memoria storica, quando i tholos erano ricoveri dei pastori al pascolo e le case di terra delle abitazioni stabili.

E quelle strutture, 806 quelle ufficialmente censite in Abruzzo, hanno ancora oggi una notevole importanza sotto il profilo architettonico e ingegneristico considerando che, dopo cento o anche duecento anni, sono perfettamente in piedi, anche in zone terremotate, al contrario di molte strutture moderne in cemento armato che dopo 60 anni terminano il proprio ciclo di vita.

Saranno utilizzati, come condiviso assieme alla soprintendenza, materiale simili a quelli di 200 anni fa. I comuni interessati sono Manoppello, Lettomanoppello, Roccamorice, Abbateggio e Turrivalignani per il pescarese, e poi Casalincontrada e Roccamontempiano per il chietino.

Grazie agli interventi, ha aggiunto l'architetto Giardinelli fra gli architetti che hanno progetto la riqualificazione, le strutture diventeranno di attrazione turistica, lanciando anche il progetto dell'albergo diffuso per immergere i turisti nell'esperienza diretta del posto.

Per gli interventi di recupero useremo tecniche tradizionali, dunque nel caso dei Tholos si procederà a recuperare le strutture in pietra restituendo loro piena funzionalità; per le Case di Terra riproporremo i vecchi impasti di acqua, paglia e terra

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento