Politica

Giunta Masci, Pd: "Se il buongiorno si vede dal mattino, per Pescara saranno anni bui"

I consiglieri comunali Stefania Catalano, Giacomo Cuzzi, Piero Giampietro e Francesco Pagnanelli intervengono in relazione alla guerra interna tra partiti di centrodestra che sta bloccando la composizione della giunta

"Se il buongiorno si vede dal mattino, per Pescara saranno anni bui".

Così in una nota i consiglieri comunali del Pd Stefania Catalano, Giacomo Cuzzi, Piero Giampietro e Francesco Pagnanelli in relazione alla guerra interna tra partiti di centrodestra che sta bloccando la composizione della giunta Masci.

"Al di là dei post propagandistici del sindaco che prova a coprire il vuoto che lo circonda, la città è sospesa, senza governo, senza guida né programmazione. Ci sono cantieri da seguire, parchi da manutenere, eventi culturali e turistici da confermare, un anno scolastico da programmare, ma tutto ciò continua a restare immobile".

E ancora:

"Per adesso la prima promessa fatta dal sindaco ostaggio della Lega Nord, quella di nominare la giunta sabato mattina, è stata platealmente sconfessata, e non si sa neppure fino a quando Pescara resterà ostaggio di questa guerra di poltrone in cui emerge una cosa sola: gli uomini sono sempre gli stessi, hanno solo cambiato partito e sotto insegne diverse continuano la guerra fra correnti che combattevano quando erano tutti dentro Forza Italia. I pescaresi hanno scelto una maggioranza e hanno il diritto di essere amministrati, la destra che ha vinto le elezioni ha il dovere di iniziare a lavorare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta Masci, Pd: "Se il buongiorno si vede dal mattino, per Pescara saranno anni bui"

IlPescara è in caricamento