rotate-mobile
Politica

Fondi regionali per ristrutturare casolare, l'assessore Marchegiani replica alle accuse

L'assessore Paola Marchegiani ha replicato alle accuse mosse dall'opposizione comunale in merito ai fondi regionali ottenuti per ristrutturare un casolare di famiglia, rispondendo all'interrogazione presentata dal M5S

L'assessore Marchegiani replica alle accuse mosse dall'opposizione comunale, in particolare dal M5S, in merito ai fondi regionali ottenuti per ristrutturare un casolare di famiglia a Città Sant'Angelo.

Il M5S aveva presentato un'interrogazione per chiedere delucidazioni sulla vicenda, dopo che Il Fatto Quotidiano aveva sollevato il caso parlando di incompatibilità fra la carica ricoperta dall'assessore e la partecipazione al bando.

L'assessore sottolinea come i lavori per la ristrutturazione erano già partiti da un anno quando è stato pubblicato il bando al quale ha partecipato, con una spesa totale di di 730 mila euro, a fronte di 150 mila euro ottenuti tramite il fondo regionale.

La Marchegiani ha anche ricordato che la struttura una volta aperta, avrà creato nuovi posti di lavoro e il bando prevede che, qualora l'apertura dovesse avvenire dopo i termini stabiliti, l'intera somma dovrà essere restituita.

Clicca qui per scaricare la replica integrale dell'assessore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi regionali per ristrutturare casolare, l'assessore Marchegiani replica alle accuse

IlPescara è in caricamento