Politica

Donna trovata morta a Porta Nuova, l'assessore Di Nisio e Pignoli: "Al via progetti per tutelare gli emarginati"

L'assessore comunale ed il consigliere comunale Udc commentano la notizia dell'artista di strada di 35 anni trovata ieri notte a Pescara

Avviare presto progetti per tutelare i senzatetto e gli emarginati in città. L'assessore comunale Di Nisio, assieme al consigliere comunale Udc Pignoli, interviene commentando la morte della 35enne artista di strada trovata morta ieri sera in un parcheggio a Porta Nuova.

Gli amministratori sottolineano come storie di questo tipo, di degrado ed emarginazione, con un epilogo drammatico non debbano più essere tollerate e per questo il Comune si impegnerà per aiutare i senza fissa dimora, specie quando è alle porte la stagione più fredda:

Per questo proporremo ancora più attenzione a questa problematica delle tante persone che, senza fissa
dimora, come questa ragazza, trovata senza vita, nuda, e in un mare di sporcizia, vivono una condizione drammatica. Per questo abbiamo già avviato una fattiva interlocuzione con la Caritas diocesana e con le associazioni che lavorano quotidianamente sul territorio per dar vita ad alcuni progetti che partiranno nelle prossime settimane, e che vedranno l'obiettivo di mettere in rete proprio le varie associazioni, in modo da dare assistenze a queste persone più sfortunate e che accetteranno di iniziare un percorso di collaborazione con le stesse associazioni e le istituzioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna trovata morta a Porta Nuova, l'assessore Di Nisio e Pignoli: "Al via progetti per tutelare gli emarginati"

IlPescara è in caricamento