rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica Rancitelli

Il sindaco Masci sulla demolizione del Ferro di Cavallo: "Vinceremo questa sfida impossibile". Ma una commissione vota contro

Il primo cittadino di Pescara torna sulla questione del progetto di abbattimento del contestato edificio di Rancitelli ma nel frattempo la commissione Gestione del Territorio licenzia la delibera con voto contrario

«Si avvicina la data in cui abbatteremo il Ferro di Cavallo, oramai anche i più scettici hanno capito che noi vinceremo questa sfida impossibile».
A parlare è il sindaco di Pescara, Carlo Masci, che torna a parlare del progetto contestato dall'opposizione. 

«Nessuno aveva mai neanche immaginato di poter radere al suolo il famigerato Ferro di Cavallo, conosciuto in tutta Italia come un luogo infernale, cento appartamenti, nel degrado più assoluto, ostaggio della criminalità», ricorda il primo cittadino.

Che poi prosegue: «In due anni, mentre c'era chi abbaiava alla luna, noi abbiamo spostato in altri alloggi coloro che ne avevano titolo e sfrattato gli abusivi, entro fine maggio il fabbricato sarà totalmente liberato, in modo da poterlo mandare a terra. Quel giorno dimostreremo che nulla è impossibile per un'amministrazione che ha obiettivi chiari e determinazione per raggiungerli. Ora, quelli che in questi anni hanno solo strillato, quelli che ci hanno deriso quando dicevamo che avremmo abbattuto il Ferro di Cavallo, colti in contropiede dalla nostra operatività, hanno cambiato obiettivo, adesso protestano perché dicono che a loro non piacciono i due immobili, di altezza e cubatura minime, pieni di verde e con ampi balconi, e la piazza che l'Ater andrà a realizzare in quell'area. Qua mi viene in mente la favola della "Volpe e l'Uva", non c'è niente da fare, quando non c'arrivi a prenderla è più facile dire che è acerba. Iniziamo il conto alla rovescia».

Questo invece quanto scrive la consigliera comunale Erika Alessandrini, capogruppo del Movimento 5 Stelle: «Mentre il grande sindaco che ama Pescara pontifica su Facebook sul Ferro di Cavallo, autocelebrando la propria azione politica, la commissione Gestione del Territorio licenzia la delibera sul Ferro di Cavallo con voto contrario».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Masci sulla demolizione del Ferro di Cavallo: "Vinceremo questa sfida impossibile". Ma una commissione vota contro

IlPescara è in caricamento