rotate-mobile
Politica

L'assessore Cremonese diventa receptionist per un giorno in un hotel per ascoltare i commenti dei turisti sulla città

L'iniziativa è stata promossa da Federalberghi Pescara e si è tenuta nell'hotel Regent. Cremonese è stato al front desk per ascolatare commenti e suggerimenti degli alloggiati

Nella mattinata di ieri 3 agosto si è svolta l’iniziativa “Assessore in reception” promossa da Federalberghi Pescara. L’assessore Alfredo Cremonese si è recato  nelll’Hotel Regent di Pescara  e, dopo aver indossato la polo aziendale, ha preso posto al front desk per ascoltare in prima persona le esigenze e le impressioni dei vacanzieri soggiornanti in città. L'obiettivo quindi era quello di saggiare da vicino e direttamente il parere dei turisti sull'offerta proposta da Pescara nell'estate in corso. Presente anche la consigliera comunale di Fratelli d'Italia Zaira Zamparelli.

Molto interessante il confronto con turisti e visitatori, spunto per molte riflessioni così come lo scambio di idee avvenuto insieme ai receptionist che quotidianamente accolgono chi sceglie Pescara per un soggiorno, sia esso di una sola notte, di lavoro oppure leisure.Cecilia Rubaudo, titolare dell'hotel e vicepresidente di Federalberghi Pescara:

“L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla categoria e si innesta in un percorso iniziato anni fa e teso a fornire dati reali a chi amministra il territorio e deve quindi orientare le scelte verso un evento o un servizio. La conoscenza dei dati è fondamentale per prendere decisioni. Ancor più quando si amministra una cosa pubblica.”

Daniela Renisi, presidente Federalberghi Pescara:

“Per molti anni abbiamo chiesto ai tavoli del turismo di poter essere ascoltati e coinvolti nelle scelte strategiche per implementare il turismo cittadino ed integrarlo a quello regionale. Oggi finalmente abbiamo visto una partecipazione attiva che ci auguriamo possa rappresentare un primo passo di un percorso che vuole fare crescere la destinazione. Lo spirito è pienamente collaborativo e siamo onorati di ricevere rappresentanti istituzionali nelle nostra strutture, in modo che la conoscenza della realtà aziendale e dell’utenza ivi presente possa fornire informazioni utili a contribuire ad una crescita costante e condivisa.”

Si è anche discusso del problema del ricetitvo sommerso che provoca danni erariali e disoccupazione.
L’occasione è stata anche l’opportunità di realizzare l’entità del capitale umano operante all’interno di un’azienda alberghiera. Argomento che ha offerto lo spunto per affrontare ancora una volta il tema della lotta al ricettivo  L’assessore Cremonese

"Un’iniziativa davvero originale che mi dato la possibilità di incontrare i turisti che soggiornano a Pescara e di ascoltare dalla loro voce quelli che sono i pro e i contro e tutto ciò che l’amministrazione nel tempo può migliorare”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'assessore Cremonese diventa receptionist per un giorno in un hotel per ascoltare i commenti dei turisti sulla città

IlPescara è in caricamento