rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Politica Bolognano

Il sindaco di Bolognano dopo l'incontro con Enel per il sovracanone energia idroelettrica: "Esito positivo, ora la palla passa alla Regione"

Il primo cittadino Guido Di Bartolomeo interviene dopo l'incontro riguardante la questione della ripartizione del sovracanone di energia idroelettrica avvenuto il 5 novembre

Esito positivo per l'incontro fra il sindaco di Bolognano Guido Di Bartolomeo ed Enel Greenpower in merito all'istanza presentata dal primo cittadino sul sovracanone di energia idroelettrica che avrebbe causato un danno economico alla comunità di Bolognano che supera i 200 mila euro. Di Bartolomeo ha fatto sapere che al tavolo convocato per il 5 novembre scorso erano presenti i rappresentanti della società concessionaria di energia elettrica, che si sono detti disponibili a risolvere la legittima pretesa del comune di Bolognano in merito alla ripartizione del sovracanone di energia idroelettrica

"Ho preso atto con disappunto dell’assenza degli enti istituzionali chiamati a partecipare al Tavolo – seppure alcuni giustificati – per definire sinergicamente l’annosa problematica che ha visto questa amministrazione comunale
subire un danno di oltre 200 mila euro. Ora la palla passa alla Regione che deve ristabilire l’esatta ripartizione percentuale del sovracanone, tenendo conto delle esigenze del Comune di Bolognano e l’enorme danno ambientale subito per la captazione delle acque, della percentuale percepita impropriamente dalla Provincia di Pescara e dell’equivoco circa il canone percepito da altri Comuni della Val Pescara come se fossero rivieraschi ma che nessuna attinenza hanno con il bacino idrico."

Il sindaco si è detto fiducioso nel ricevere risposte e riscontri entro 30 giorni, confermando che in caso negativo si riserverà di tutelare le proprie ragioni nelle sedi giudiziarie competenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Bolognano dopo l'incontro con Enel per il sovracanone energia idroelettrica: "Esito positivo, ora la palla passa alla Regione"

IlPescara è in caricamento