menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assistenza disabili, l'allarme di Forza Italia: "Servizio decimato, Alessandrini deve intervenire"

Il coordinatore cittadino di Forza Italia Cerolini denuncia il drastico taglio delle ore messe a disposizione per l'assistenza delle persone non autosufficienti da parte del Comune. "Basta sprecare soldi per pontili, Alessandrini deve intervenire"

No al drastico taglio dei fondi a disposizione per l'assistenza dei pazienti non autosufficienti in città. E' la richiesta che arriva dal coordinatore cittadino di Forza Italia Cerolini, dopo aver scoperto che il bando pubblicato dal Comune prevede una diminuzione significativa delle ore messe a disposizione dall'ente.
Cerolini infatti ha fatto sapere che con la nuova gara e ore di assistenza domiciliare passeranno dalle 90mila annuali fissate dalla giunta Albore Mascia con l’appalto 2012-2015, ad appena 29mila ore per 6 mesi, ossia meno di un terzo di quelle precedentemente garantite.

Per questo, il sindaco Alessandrini deve intervenire subito per bloccare il bando ed aprire un tavolo di trattativa con la Regione per ripristinare i fondi cancellati ormai da diversi mesi.

"Complessivamente parliamo di più di 500 utenti e relative famiglie, ossia un centinaio di ragazzi disabili che hanno diritto al servizio del trasporto scolastico; circa 400 gli utenti della SAD e poco più di 50 quelli dell’ADI. Tale provvedimento è vergognoso: il sindaco Alessandrini e la sua giunta sapevano da mesi della scadenza dell’appalto, e da mesi si sarebbero dovuti attivare nei confronti del Governo regionale per pretendere il nuovo Piano Locale per la Non autosufficienza 2015 con i relativi fondi che la giunta Chiodi, con il consigliere Sospiri, hanno sempre assicurato." ha commentato Cerolini che dunque auspica un intervento immediato del primo cittadino per evitare gli eventi disagi che potrebbero esserci nei prossimi mesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento