menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abruzzo in Comune attacca la giunta Marsilio per i vaccini: "Cittadini nel caos"

Il capogruppo alla Regione Mariani interviene in merito alla campagna vaccinale e alla decisione della giunta regionale di chiudere tutte le scuole in Abruzzo dalle elementari alle superiori

Giunta Marsilio che brancola nel buio e cittadini nel caos per la questione vaccini e scuole. Il capogruppo alla Regione di "Abruzzo in Comune" Mariani attacca l'esecutivo di centrodestra parlando di provvedimenti tardivi e improvvisati, in particolare con riferimento al provvedimento preso sabato 27 febbraio per la chiusura delle scuole dalle elementari alle superiori in tutto il territorio regionale e alle dichiarazioni di Marsilio e dell'assessore Verì sulla gestione della vaccinazione con la mancanza di personale:

La verità è che in Abruzzo manca una regia unica nel gestire tematiche così delicate e, dopo 24 mesi, non hanno ancora capito come comportarsi  basti pensare che, in oltre un anno, non sono stati in grado di organizzare un piano vaccinale regionale e tutto è stato demandato alle singole Asl abruzzesi. Così si assiste ad un caos generalizzato, ritardi ed a scelte differenti tra territorio e territorio. Ad esempio mentre in diverse aree della regione ci sono oggettive difficoltà nel fare i vaccini all’intero personale
scolastico, la Asl di Chieti ha deciso di vaccinare gli avvocati della propria provincia, una scelta legittima, ma non si comprende perché i professionisti di quella provincia saranno vaccinati e gli altro no

Mariani chiede quindi un piano vaccini chiaro, con date certe e soprattutto tutelando le fasce più deboli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento