Cronaca

Sequestrati dalla guardia costiera 280 kg di vongole prive di tracciatura

L'operazione rientra nei controlli quotidiani che i militari eseguono per verificare i prodotti ittici che finiscono nella filiera alimentare

Proseguono serrati i controlli della guardia costiera sulla filiera della pesca, in particolare sui prodotti ittici che finiscono sul mercato destinato ai consumatori. Questa mattina  3 agosto i militari hanno fermato un veicolo per il trasporto di prodotti ittici dove sono state trovati e sequestrati circa 280 kg di vongole prive di qualsiasi certificazione e tracciatura senza la documentazione prevista dalla legge.

Il prodotto ittico, diviso in 26 sacchi, è stato posto sotto sequestro amministrativo e, a seguito di visita ispettiva da parte di personale della Asl è stato rigettato in mare essendo ancora vivo. Comminata una multa di 3.500 euro al commerciante.

Il capitano di vascello Salvatore Minervino direttore marittimo di Pescara:

“Il personale della guardia costiera continuerà ad effettuare i controlli lungo tutto il territorio di giurisdizione al fine di contrastare il fenomeno della pesca illegale, a tutela dell’ambiente marino e del proprio patrimonio ittico e garantendo la sicurezza alimentare dei consumatori"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati dalla guardia costiera 280 kg di vongole prive di tracciatura

IlPescara è in caricamento