Cronaca

Rifiuti, scongiurata l'emergenza a Pescara: accordo fra Ambiente SPA e Deco

Deco e Ambiente Spa hanno raggiunto un accordo per lo smaltimento dei rifiuti della città di Pescara, scongiurando dunque una possibile emergenza. Lo ha fatto sapere l'assessore Del Trecco. La proroga scadrà il prossimo 28 febbraio

Scongiurata, almeno per ora, l'emergenza rifiuti a Pescara.

L'assessore Del Trecco, infatti, ha fatto sapere che la DECO e la Ambiente SPA hanno raggiunto un accordo riguardante il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti in città.

Il contratto prevede una proroga fino al 28 febbraio 2012. Il Comune, sottolinea l'assessore Del Trecco, da sempre vigila sul servizio di raccolta dei rifiuti per evitare situazioni di emergenza sul territorio. La giunta ha approvato la decisione di Ambiente SPA di affidare ancora per tre mesi il servizio alla DECO, ma ora è fondamentale trovare un nuovo soggetto a cui affidare il servizio, per evitare possibili emergenze in primavera.

"Ricordavamo bene la scadenza del contratto al 30 novembre e ovviamente abbiamo alzato il livello d’attenzione sapendo che la gara d’appalto indetta da Ambiente Spa nei mesi scorsi per il riaffidamento del servizio era andata deserta, prospettando il rischio di una nuova emergenza rifiuti. Ovviamente non possiamo far scendere l’attenzione: chiusa la fase dell’urgenza, Ambiente Spa dovrà far partire la procedura negoziale al fine di individuare al più presto la ditta che sarà responsabile del servizio di trasbordo, trasporto e conferimento dei rifiuti” ha aggiunto l'assessore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, scongiurata l'emergenza a Pescara: accordo fra Ambiente SPA e Deco

IlPescara è in caricamento